Foreste urbane: le 10 più belle del mondo

Ampliano gli spazi verdi urbani contribuendo a rendere le città più sostenibili e vivibili. Da Londra a Milano, da Torino a Berlino

FORESTE URBANE

Le città erano abituate a bastare a se stesse facendo a meno di Madre Natura ma le cose stanno progressivamente cambiando anche nei centri urbani, sempre più ricchi di boschi, viali alberati, orti e parchi. Nascono così le cosiddette foreste urbane che portano in città una boccata di natura, per aiutarle a essere più sostenibili e vivibili. Ma quali sono ad oggi le più belle del mondo? Eccone 10 da cui prendere esempio.

LA FORESTA URBANA DI MELBOURNE

La foresta urbana di Melbourne coinvolge l’intera città ed è nata nel corso degli anni con l’aiuto degli stessi cittadini, che hanno contribuito alla piantumazione di più di 75000 piante. Pensate che ogni anno la città ne pianta almeno 3.000 esemplari.

BOSQUE METROPOLITANO DI MADRID

Un altro esempio di bosco metropolitano si trova a Madrid, si chiama “Bosque metropolitano”, una foresta di 75 chilometri nel bel mezzo della città che include mezzo milione di nuovi alberi. Il bosco rientra in un progetto di sostenibilità ambientale che prende il nome di “Madrid 360”.

LE FORESTE URBANE DI VANCOUVER

Anche Vancouver è un perfetto esempio di foresta urbana: a partire dal 2010 sono state messe a dimora 150.000 piante sia su terreni pubblici che privati. Tra i parchi più significativi della città, che sono oltre 200, ricordiamo lo Stanley Park, un parco cittadino di 404,9 ettari situato al confine con il centro storico.

I BOSCHI URBANI DI NEW YORK

Anche New York dal 2007 si è impegnata, tramite il programma Million Trees, a popolare la metropoli di alberi e piante. Nel corso del tempo ne sono stati piantati moltissimi sia in luoghi pubblici come ospedali e cortili scolastici, che in zone private, con il contributo degli stessi cittadini.

PARCO NAZIONALE DELLA TIJUCA

Si tratta della foresta urbana più grande del mondo, si trova a Rio de Janeiro, in Brasile, e venne istituito nel 1961 per tutelare l’area montuosa del massiccio della Tijuca. L’area è nata in seguito a una riforestazione voluta da Manuel Gomes Archer.

BOSCHI URBANI A TORINO

Torino è una delle città italiane che sta investendo di più sulla riforestazione: in città sorgono diversi boschi urbani come, per esempio, quello di strada del Portone, dove sono state messe a dimora 600 piantine forestali e 30 alberi ad alto fusto. Un altro esempio è Parco del Valentino, area verde situata lungo il Po, dov’è possibile passeggiare tra boschi, giardini e monumenti storici.

LA FORESTA URBANA DI LECCE

Anche Lecce vanta una bellissima foresta urbana, si trova in Via San Cesario, dove in passato sorgeva una grande cava dove veniva estratta la pietra leccese. La foresta di Lecce è di circa due ettari e include magnifici giardini e orti. Un’altra area oggetto di riqualificazione è quella del Parco Stura.

I BOSCHI URBANI DI MILANO

Milano è impegnata da anni in progetti di forestazione urbana, dal Bosco Verticale di Boeri, al progetto Forestami, il cui obiettivo è piantare entro il 2030 almeno 3 milioni di alberi. E molti quartieri sono coinvolti in progetti che mettono il verde in primo piano.

LA FORESTA URBANA DI LONDRA

L’intera città di Londra è considerata la più grande foresta urbana del mondo: la metropoli vanta più di 3000 parchi e in città sono stati piantati oltre 8 milioni di alberi.

TIERGARTEN DI BERLINO

A Berlino sorge un parco chiamato Tiergarten nel quartiere centrale di Mitte: oltre a essere uno dei più antichi della città, è popolato di grandi aree verdi e percorsi ciclabili, in perfetta ottica green.

ALBERI, QUANTO VALGONO PER LA NOSTRA SALUTE:

  1. Città con alberi, ecco quelle più belle del mondo. Con viali, parchi e giardini da sogno (Foto)
  2. La Casa degli alberi: un ospedale per bambini sospeso tra i rami, in un bosco di robinie
  3. Una passeggiata tra gli alberi, la migliore terapia contro stress, ansia e depressione
KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto