Questo sito contribuisce all'audience di

Efficienza energetica nelle aziende: così le imprese possono risparmiare

Generatori obsoleti, sprechi nell'illuminazione, involucri di edifici a forte dispersione di calore: le aziende nella maggior parte dei casi non sanno nulla di efficienza energetica

Condivisioni

Efficienza energetica nelle aziende – molte imprese non conoscono i reali consumi dei loro sistemi, e soprattutto ignorano gli sprechi. E continuano così a pagare bollette salatissime per il consumo di elettricità.

Una ricerca commissionata dalla Aba Impianti e realizzata dalla Gemco, una piattaforma dedicata all’efficienza energetica degli impianti e degli edifici industriali, ha rilevato sei fattori che contribuiscono in modo determinante agli sprechi di corrente e in generale di energia.

EFFICIENZA ENERGETICA AZIENDALE – Ecco cosa manca

  •  Assenza di sistemi di regolazione delle centrali termiche
  • Involucri degli edifici con una forte dispersione di calore
  • Non esiste alcuna gestione intelligente degli impianti di illuminazione
  • I corpi illuminanti, generalmente, sono obsoleti e orientati allo spreco di energia elettrica
  • Anche i generatori di calore, di solito centrali a gasolio, sono obsoleti e del tutto superati dalle nuove tecnologie

In queste condizioni si capisce meglio perché le imprese italiane continuino a pagare l’energia elettrica circa il 30 per cento in più rispetto alle aziende concorrenti dell’Unione europea.

COME RISPARMIARE – Noi di non sprecare abbiamo però tanti suggerimenti che possono essere utili alle aziende che si riconoscono in questi profili: