Questo sito contribuisce all'audience di

Dieta, come perdere peso senza esagerazioni

Consigli per dire addio ai chili di troppo senza rinunciare alla buona tavola e senza rimetterci la salute.

Condivisioni

Come dimagrire senza arrecare danni alla salute? Il primo consiglio è quello di non cadere nella tentazione di diete strampalate facendosi accecare dal miraggio del “magro e subito”. Rivolgersi agli esperti e non cedere alle improvvisazioni è l’approccio migliore. Per perdere i chili di troppo, infatti, non bisogna avere fretta: la perdita di peso deve avvenire lentamente, perché ciò che va davvero modificato non è il modo di mangiare nell’arco di un mese, ma le errate abitudini alimentari di sempre.

SCOPRI QUI L’alimentazione ideale per l’abbronzatura

Da un’indagine della Unione Nazionale Consumatori risultano sempre più bizzarre le diete del momento: c’è chi dà consigli sulle qualità sazianti delle patate (scegliendole come unico nutrimento, perfino a colazione) o chi consiglia di bere vodka perché considerata meno calorica del vino. E ancora sono in voga la dieta della luna, quella degli omogeneizzati e perfino quella ipnotica, “gustabile” standosene comodamente seduti sul divano ad ascoltare un dvd che, spiegandoci l’importanza di un approccio corretto all’alimentazione, dovrebbe agire sul nostro inconscio e indurci a mangiare di meno.

LEGGI ANCHE Cosa mangiare il gravidanza

Ecco alcuni consigli seri e utili elaborati dall’associazione per perdere i chili di troppo:

• iniziare i pasti con un’abbondante insalata mista, moderatamente condita, che sostituisce il contorno, dà un senso di sazietà e fornisce importanti principi nutritivi;

• per quanto riguarda il pane, sarebbe preferibile evitare pani speciali ai quali vengono spesso aggiunti grassi animali e vegetali;

• chi ama i formaggi dovrebbe ridurne il consumo e preferire quelli “leggeri”, accanto a latte o yogurt scremati;

• la carne andrebbe alternata con il pesce alla griglia o lesso (come merluzzo, nasello, trota e sogliola), condito con solo limone o poco olio;

• prediligere il consumo di verdura e frutta;

• limitare il consumo di bevande alcoliche e/o zuccherate;

• scegliere un’alimentazione varia;

• limitare le dosi

• fare un po’ di moto: una vita sedentaria è nemica della linea.