Dichiarazione per la protezione dell'Amazzonia - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Amazzonia, la Colombia firma una dichiarazione per la protezione della regione

Nel documento le autorità si impegnano a proteggere 20 aree naturali e a gestire le attività che svolgono, promuovendo le zone di conservazione e garantendone la sostenibilità finanziaria. Intanto il Papa, il 4 ottobre, pianterà nei Giardini vaticani un leccio insieme ai leader indigeni

di Posted on
Condivisioni

La Colombia ha deciso di schierarsi ufficialmente in protezione di una delle sue grandi ricchezze: la foresta amazzonica. Per farlo,il ministero dell’Ambiente, i parlamentari, e organizzazioni tra le quali l’International Conservation Caucus Foundation (Iccf), hanno firmato una dichiarazione che impegna autorità e privati a preservare l’Amazzonia.

DICHIARAZIONE PROTEZIONE AMAZZONIA

L’accordo prevede un impegno ufficiale nel proteggere e migliorare le condizioni di 20 aree protette e delle riserve indigene. Tra gli strumenti messi in campo strategie di finanziamento innovative che possano garantire la sostenibilità finanziaria di queste zone. Nello specifico rafforzare gli sforzi compiuti dal governo colombiano negli ultimi anni e dare attuazione “Patto di Leticia per l’Amazzonia“, firmato dal presidente Iván Duque e dai suoi omologhi di sei paesi, che permetterà coordinare gli sforzi nazionali, bilaterali e regionali in modo globale e urgente.

LEGGI ANCHE: Le bugie sull’Amazzonia fanno il gioco di Bolsonaro. Una cinica furbata delle star che si truccano con il verde

DIFESA AMAZZONIA COLOMBIA

La dichiarazione prevede la promozione di iniziative per la buona gestione del Rio delle Amazzoni, la riduzione della deforestazione amazzonica, la definizione di una frontiera agricola adeguata e il ripristino degli ecosistemi. Intanto Papa Francesco, il 4 ottobre, prorpio per sensibilizzare sul tema, alla vigilia del Sinodo Panamazzonico che partirà dal 6, pianterà nei Giardini vaticani un leccio insieme ai leader indigeni.

UN ALBERO PER L’AMAZZONIA

L’evento fanno sapere dal Vaticano, punta ad inviare un messaggio al mondo sull’impegno della Chiesa nella cura della nostra casa comune. Con questo gesto, infatti, il Papa punta a “comunicare l’importanza del Sinodo amazzonico e proporre San Francesco come modello e guida per il processo sinodale. L’evento per questo includerà una preghiera di consacrazione del Sinodo all’intercessione di San Francesco, affinché questo processo costituisca un passo fecondo per discernere nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale in questa regione critica”.

L’IMPORTANZA DEGLI ALBERI: