Questo sito contribuisce all'audience di

Come si sceglie l’imbianchino giusto per tinteggiare casa. Confrontate più offerte, scegliete in loco e seguite i lavori (foto)

La scelta dell’imbianchino è una delle più difficili, quando si chiama un artigiano per fare lavori in casa. Ma c’è un metodo per scegliere il migliore, nel rapporto tra qualità e prezzo. Eccolo

di Posted on
Condivisioni

COME SCEGLIERE IL MIGLIORE IMBIANCHINO

Serio e affidabile. Ma non troppo costoso. Competente e accurato. Ma non troppo lento. La scelta dell’imbianchino giusto è una delle più difficili e delle più delicate nell’ambito dei tanti artigiani che chiamiamo a casa per i lavori. Tinteggiare casa si può fare anche da soli, magari con l’aiuto di parenti e amici, come abbiamo raccontato: ma non sempre ci sono le condizioni, a partire dalla pazienza, dalla voglia e dal tempo, per fare questa delicata attività con le proprie mani. E allora possono iniziare i problemi, e gli sprechi di soldi.

LEGGI ANCHE: Dipingere le pareti di casa in modo facile e low cost: il procedimento, passo per passo

COME SCEGLIERE L’IMBIANCHINO GIUSTO

Se non avete tempo o se non siete esperti in materia, è conveniente optare per un imbianchino esperto. Come fare, però, per trovare quello più adatto alle vostre esigenze e risparmiare?

Vediamo qualche consiglio semplice ma molto efficace:

Definire il progetto da realizzare. Identificare la tipologia di lavori da effettuare in casa è il primo passo per iniziare la tua ricerca e raggiungere l’obiettivo di non sprecare né soldi né tempo. Analizzate attentamente le pareti: dovete solamente imbiancarle o sono necessari altri interventi come, ad esempio, il trattamento delle muffe? In quest’ultimo caso, è importante agire senza perdere tempo, perché la muffa può espandersi con facilità ed essere causata non solo da umidità, ma anche da problemi strutturali o infiltrazioni d’acqua. In questi casi, è importante che l’esperto abbia esperienza in questo campo o lavori insieme ad un altro professionista. Sapere esattamente quale lavoro bisogna realizzare permetterà agli esperti di fornirti indicazioni più precise sul prezzo e sulle tempistiche dell’imbiancatura.

Confrontate più offerte. ll punto precedente è strettamente legato al secondo consiglio: contattare più esperti. Avendo i dettagli del tuo progetto, è facile richiedere i preventivi e le offerte a più imbianchini. In questo modo, sarà facile identificare il prezzo medio di mercato del tuo progetto, e scegliere un’opzione non solo conveniente, ma di qualità e con un risultato impeccabile. In fondo, è il metodo che si applica ogni volta che scegliamo per la prima volta un professionista in un particolare settore: il confronto tra più preventivi.

Scegliere un imbianchino locale. Trovare un esperto nella vostra zona, facilita la migliore soluzione nel rapporto tra la qualità del lavoro e il prezzo pattuito. Tra l’altro, un imbianchino sul territorio non potrà chiedervi di pagare costo extra per arrivare sul luogo di lavoro.  Se, ad esempio, assumete un imbianchino a Milano, avrete la certezza di ottenere un lavoro veloce, e, se ci sono imprevisti che richiedono l’intervento di altri esperti, l’imbianchino avrà già una rete di conoscenze pronte ad aiutarlo velocemente e senza ritardare la fine della tinteggiatura.

Seguire i lavori.  Senza essere ossessivi, senza stare troppo con il fiato sul collo, l’imbianchino va seguito durante i suoi lavori. Anche perché possono sorgere interrogativi e dilemmi in corso d’opera ed è bene che siate voi a prendere una decisione finale. Tra l’altro la presenza diretta durante i lavori dimostra quanto siate consapevoli e interessati al buon risultato finale. E questo aiuta al momento di negoziare uno sconto finale.

STORIE DI MAESTRI ARTIGIANI: IN TUTTI I CAMPI