Come dipingere le pareti di casa - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come dipingere le pareti di casa

Pitture low cost e naturali. Come scegliere i colori dei vari ambienti. E come personalizzare il vostro appartamento

di Posted on

Scegliere i colori sulla base dell’ambiente e dei nostri gusti. Privilegiare pitture naturali. Seguire un ordine, e preparare bene le pareti. Osare, anche con coraggio, per dare una certa originalità alla nostra casa. Per dipingere le pareti, risparmiando, non abbiamo l’obbligo di chiamare un artigiano esperto, ma possiamo farlo anche in prima persona. Divertendoci.

COME DIPINGERE LE PARETI DI CASA

Prima di cominciare armatevi di un rullo, una paletta, una pennellessa, un pennello piccolo per rifinire gli angoli, una spugna, il fissativo, una bottiglia di acquaragia, una griglia per strizzare il rullo, alcuni teli di nylon o di plastica, della carta abrasiva e dello stucco. E ovviamente in caso di muffa sulle pareti, prima di tutto rimuovetela.

COME COLORARE LE PARETI

Sul mercato potete trovare diversi tipi di pittura: da quella acrilica che ha un’elevata copertura a quella isolante che costa un po’ di più rispetto alle altre ma è in grado di migliorare l’isolamento termico e acustico delle pareti. In ogni caso, privilegiate sempre le vernici ecologiche e sceglietele in base ai diversi ambienti della casa: per la cucina ad esempio l’ideale è quella resistente ai vapori.

come-dipingere-le-pareti-di-casa-in-maniera-facile-veloce-ed-economica (2)

A questo punto dovete scegliere il colore con cui dipingere i muri. Un’idea originale sarebbe quella di utilizzare un colore diverso per ogni stanza.

  • BIANCO

Si tratta del colore maggiormente utilizzato, in grado di adattarsi ad ogni tipo di ambiente e conferire luminosità.

  • GRIGIO

Anche il grigio è uno dei colori più utilizzati per dipingere le pareti di casa, una tonalità perfetta per conferire all’ambiente stile ed eleganza.

  • GIALLO E ROSSO

Si tratta di colori molto accesi ed eccentrici: il giallo è molto luminoso, stimola concentrazione e socievolezza ed è perfetto per ambienti quali la cucina e il soggiorno. Il rosso è invece una tonalità in grado di contrastare il senso di tristezza e la stanchezza.

  • NERO

Non è uno tra i colori consigliati per dipingere le pareti di casa in quanto non porta luminosità. Può essere invece adoperato quando si vuole mettere in risalto alcuni dettagli come quadri o elementi d’arredo.

COSA FARE PER DIPINGERE UNA PARETE?

Una volta recuperato tutto l’occorrente potete iniziare ad organizzare l’ambiente. Spostate i mobili e, dopo averli raggruppati al centro della stanza, copriteli con i teli. Subito dopo, coprite il pavimento e i termosifoni con vecchi giornali o cartoni e isolate gli interruttori della luce, gli infissi e i battiscopa con del nastro adesivo di carta.

Non dimenticate di proteggere anche i lampadari: potete adoperare teli di stoffa o plastica.

IDEE PER DIPINGERE CASA

Prima di iniziare a dipingere controllate bene le pareti: se sono in cattive condizioni, stuccate le eventuali crepe e con l’aiuto della carta abrasiva lisciate la superficie.

  • Versate parte della pittura nel secchio e, a seconda del tipo di pittura scelta, diluitela con acqua.
  • Prendete il pennello e cominciate a dipingere a partire dagli angoli, rifinendo gli spigoli con una pennellessa.
  • Una volta terminate le pareti, proseguite con il soffitto. In questo caso è bene iniziare dall’esterno per poi proseguire verso il centro.
  • Lasciate asciugare e poi il giorno dopo passate una seconda mano di vernice sia sulle pareti che sul soffitto. Se create uno stacco tra il soffitto e la parete lasciando una sorta di cornice bianca lungo il perimetro superiore della stanza, l’ambiente sembrerà più ampio.
  • Con un pizzico di creatività potete anche provare a personalizzare le pareti creando degli effetti colorati e particolari.

come-dipingere-le-pareti-di-casa-in-maniera-facile-veloce-ed-economica (3)

QUAL È IL COLORE PIU’ LUMINOSO?

Il colore più luminoso per dipingere le pareti di casa resta il bianco. Per un motivo fondamentale: ottimizza la luce naturale che entra nella stanza e la espande. Da qui l’effetto di amplificazione. Il bianco ha anche un altro vantaggio: rende l’ambiente più spazioso, e non è soltanto un effetto ottico.

PER APPROFONDIRE: Come eliminare la muffa dalle pareti di casa con i rimedi naturali

Share

LEGGI ANCHE:

1 Comment

Che ne pensi?

<