Questo sito contribuisce all'audience di

I padri, in poco tempo, si godono il meglio dei figli. Le madri, in tanto tempo, fanno il lavoro pesante. È giusto?

I papà italiani in fondo alla classifica europea per il tempo dedicato ai figli: solo 4 ore alla settimana. E il 10 per cento delle mamme confessa di non avere alcun aiuto dai mariti per i figli. Zero di zero

Condivisioni

COME ORGANIZZARSI CON I FIGLI

L’estate è un buon momento per fare i conti in famiglia. Conti, non regolamenti di conti. A partire dalla prima delle domande: chi fa che cosa rispetto ai figli. E qui, nonostante i tanti bei discorsi che ogni tanto ascoltiamo sulla parità dei diritti e dei doveri, casca l’asino. Specie in Italia. I papà italiani dedicano ai figli, in media, 38 minuti al giorno, quasi nulla. La metà del tempo dedicato dagli svedesi. Se poi passiamo alle ore settimanali, i padri italiani sono in fondo alla classifica europea con 4 ore in tutto, la metà rispetto ai colleghi danesi e perfino greci.

LEGGI ANCHE: Tempo con i figli, è il doppio di 50 anni fa. Quasi due ore al giorno per le donne: ma è un piacere? O solo un dovere?

GENITORI E FIGLI

Poiché in famiglia, come in una qualsiasi comunità, il vuoto non esiste, è evidente come lo spazio lasciato dai padri venga poi occupato, spesso nel ruolo dopato di mamme-elicottero (ovvero onnipresenti e onniscienti), dalle madri. Che devono sommare a questo primato anche i doveri e le responsabilità per la famiglia di provenienza (con genitori che invecchiano) e per la gestione della casa. Con il 10 per cento delle mamme italiane che dichiarano, candidamente, di non ricevere alcun aiuto dai mariti con i figli. Zero di zero.

Se passiamo dalla quantità del tempo alla sua qualità, scopriamo il diabolico trucco di questo meccanismo. In realtà il padre si prende esattamente il tempo che gli serve per divertirsi con i figli. Nulla di più e nulla di meno. Per capirci: lei deve accompagnarli a scuola, fare i compiti, portarli a nuoto, preparare la cena. Vestirli. E quando arriva lui, si va al parco, si gioca con lo sport e con i videogames, si guarda la tv insieme. Ci si scatena.

PER APPROFONDIRE: Congedo parentale, in Italia lo hanno scelto 250mila papà. Ma le mamme sono state 2 milioni

COME GESTIRE I FIGLI

Nel tacito accordo che regola questo sistema piuttosto feudale, riconosciamolo, c’è il fatto molto italiano che alla fine siamo “tutti felici e contenti”. Le mamme che si sentono gratificate nel vedere i risultati del loro lavoro in termini di buoni rapporti tra i figli e il padre, e i maschietti che la fanno franca con i lavori pesanti e\o noiosi e si godono davvero la loro paternità. Forti di un fatto, dimostrato anche da una recente ricerca dell’università di Oxford: più i padri sono presenti con i figli, più questi hanno possibilità di crescere equilibrati. Già, presenti. Ma quei 38 minuti al giorno possono davvero consentire di dire che i padri sono presenti con i figli?

QUALCHE BUONA IDEA PER EDUCARE FIGLI SERENI:

  1. Educazione dei figli: adesso i genitori vanno a scuola per imparare
  2. Educazione dei figli, siamo troppo protettivi e ansiosi. E cresciamo ragazzi poco indipendenti
  3. Educazione dei figli, siamo troppo protettivi e ansiosi. E cresciamo ragazzi poco indipendenti
  4. I no che dobbiamo imparare a dire ai figli, tornando a parlare con loro