Come fare i boccoli | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come fare i boccoli naturali. A casa, da sole. Dalle trecce ai metodi delle cannucce e del calzino

Non è indispensabile andare dal parrucchiere per avere capelli ricci. E niente ferri arricciacapelli: possono sfibrare il fusto del capello

È risaputo che le donne con i capelli lisci desiderino avere ricci voluminosi e ben definiti, così come quelle con i capelli ricci vorrebbero invece avere una chioma liscia e lucente. Per ottenere dei boccoli che siano degni di questo nome e che non prevedano grosse spese nei saloni di bellezza, esistono diversi metodi naturali e “fai da te” grazie ai quali tale desiderio può essere prontamente soddisfatto.

COME FARE I BOCCOLI

Niente ferri arricciacapelli, dunque, che spesso sfibrano il fusto del capello e lo rendono fragile, così come niente piastra o alcun tipo di trattamento chimico, bensì metodi assolutamente naturali da realizzare a casa in poco tempo e senza spesa. Basta un pizzico di manualità e un po’ di ingegno per utilizzare strumenti che si hanno a casa.

LEGGI ANCHE: Capelli biondi fai da te con limone e cannella. E con un trucco per evitare l’effetto parrucca

COME FARE I BOCCOLI NATURALI

Vediamo insieme come fare i boccoli in maniera naturale:

  • Dopo aver lavato i capelli, fate le trecce che devono essere almeno due su ogni lato della testa. Ovviamente, per avere maggior volume e tante onde, più trecce realizzate, maggiore sarà l’effetto “movimento”. Con questo metodo la parte ondulata la troverete essenzialmente nella zona inferiore della chioma. Quelli in alto resteranno abbastanza lisci.
  • Se volete capelli tutti ondulati, realizzate delle trecce alla francese. Con un paio di trecce, le onde saranno morbide. Con sei trecce le onde diventano dei veri e propri ricci. Potete anche attorcigliare i capelli in piccoli chignon che stiano ai due lati della testa. Fate la riga in mezzo, separate le due sezioni in quattro grosse ciocche e poi legatele con degli elastici, così da avere due code su ogni lato del capo. Ora potete attorcigliare i capelli per creare quattro chignon che fisserete poi con le forcine. Potete fare gli chignon a capelli bagnati ma dovrete attendere che siano tutti perfettamente asciutti prima di scioglierli per ottenere l’effetto “boccolo”.

  • Per fare i riccioli in maniera naturale potete utilizzare anche le dita. Lavate i capelli e metteteci un prodotto per capelli ricci. Poi, attorcigliate la prima ciocca sulle dita e asciugatela continuando ad attorcigliarla su se stessa, con un movimento rotatorio. Ripetete questa operazione per tutte le ciocche e avrete un effetto “onda da mare”.
  • Anche una fascia morbida, del tipo di quelle adoperate durante i trattamenti di bellezza, può aiutare ad avere boccoli naturali. Mettetela sulla fronte, dividete la chioma in tante ciocche e arrotolatele tutte intorno alla stoffa. Il risultato saranno ricci davvero ben definiti da districare con le mani e da modellare con un prodotto “ad hoc”.
  • Se avete un supporto di spugna per chignon, potete farvi una coda alta e infilarla in questa. Poi dividete la coda in 2 ciocche e arrotolatele ciascuno intorno alla ciambella. Tenetele così per circa due ore e alla fine avrete un mosso naturale davvero glamour.
  • Anche i vecchi beccucci d’oca possono aiutare. Lavate i capelli, tamponateli e lavorateli con una spuma modellante. Prendete poi una ciocca piccola e giratela su tutta la sua lunghezza, dal basso verso l’alto, come se lo faceste attorno ad un bigodino. Dopo aver girato la ciocca, fissatela sulla testa adoperando il becco d’oca. Fate così con tutte le ciocche e poi asciugate i capelli con il diffusore. Alla fine avrete dei ricci davvero superbi!

  • Il metodo del calzino riscuote molto successo nel realizzare i boccoli naturali. Prendete il vostro gambaletto, che sia di lycra o di cotone, tagliate la punta, fissate i capelli in una coda alta e inseritela nel calzino stesso. Arrotolate il calzino su se stesso lungo la sua lunghezza e avvolgetelo come fosse uno chignon. Fissate con un becco d’oca e lasciatelo in posa tutta la notte. I boccoli saranno davvero bellissimi.
  • Un’altra tecnica da provare è quella delle cannucce che rende i capelli molto ricci. Il tempo impiegato è di circa 6 ore e l’effetto è unico. Lavate i capelli, lasciateli umidi, poi dividete i capelli in ciocche fini e in seguito, partendo dalla ciocca più in superficie e vicina alla fronte, iniziate ad arrotolarla sulla prima cannuccia fino ad arrivare al cuoio capelluto. Alla fine, fissate alla base del cuoio capelluto sia la parte restante di cannuccia che il primo giro di capelli, aiutandovi con una forcina. Ripetete l’operazione con tutte le ciocche. Lasciate in posa per 5 ore e poi sfilate le cannucce. I vostri capelli saranno davvero riccissimi. Per capelli che siano ondulati solo alle radici, le cannucce vanno arrotolate solo fino a metà ciocca e poi fissate con un nodo su se stesse.

I RIMEDI NATURALI PER LA CURA DEI NOSTRI CAPELLI:

 

Shares

Nessun commento presente

Che ne pensi?