Come coltivare il dasylirion | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Dasylirion: come coltivare queste piccole palme, eleganti e dalle foglie setose

Sono piante floreali che hanno bisogno di sole e di caldo, ma reggono anche fino a meno 12 gradi di temperatura. La coltivazione è semplicissima

di Posted on

Il dasylirion è un genere di piante floreali, con 17 specie, che assumono nel tempo la forma di una piccola palma, con foglie abbondanti, lunghe tra i 50 e i 60 centimetri, e presenti durante tutto l’anno.

COME COLTIVARE IL DASYLIRION

Originario del Messico, il dasylirion è diventato un genere di pianta di gran moda anche in Italia. Per motivi più che comprensibili. La sua coltivazione è molto semplice, e non richiede particolari impegni. La pianta è molto resistente. Una volta cresciuta è di una rara eleganza: assume la forma di un riccio marino, all’apice delle sue foglie si forma un piumino setoso che accresce la singolare bellezza di queste piante. I fiori sono frequenti e allegri: bianchi, verdi e purpurei.

LEGGI ANCHE: Piante rampicanti, quali piantare e come curarle. Le più belle da coltivare in giardino, con tanti vantaggi (foto)

DOVE PIANTARE IL DASYLIRION

La crescita di queste piante è molto lenta e anche molto frugale, dunque di facilissima coltivazione. Bastano vasi di 35-40 centimetri di diametro, ma si può piantare anche in giardino, o in terrazza, nelle zone con un clima invernale mite. Il dasylirion ha bisogno di caldo e sole, ma riesce a reggere anche a delle gelate fino a meno 12 di temperatura.

COME SI COLTIVA IL DASYLIRION

Potete optare per i semi o per piccole piantine come quella che trovate, provenienti da un fornitore o da un vivaio affidabili. In entrambi i casi, una volta scelto un posto caldo e assolato, dovete accertarvi che il terreno sia sciolto, permeabile e ben drenato. Meglio ancora se ha le caratteristiche di un terreno sabbioso. La concimazione deve essere abbondante, durante i mesi estivi serve una buona annaffiatura. E quanto alla distanza tra le piante, considerando che la loro altezza media è di 1 metro (ma per alcune specie il fusto può arrivare anche al doppio di misura), calcolate uno spazio di separazione tra 2 e 3 metri.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

LE PIANTE DA COLTIVARE IN GIARDINO:

Share

<