Questo sito contribuisce all'audience di

MaDi, una casa pieghevole, in legno e vetro termico. Costa 28mila euro e si monta in due giorni (video)

Il progetto dell’architetto Renato Vidal. Poco spazio, poca energia e pochi sprechi. Una costruzione stile origami, antisismica e riciclabile. Si parte da soluzioni di 28 metri quadrati e si arriva fino a 62 metri quadrati

Condivisioni

CASA PIEGHEVOLE

Piegare il legno come piegare un foglio per fare un origami, ma al posto dei fiori e delle gru comporre una casa. Il concept dell’architetto Renato Vidal parte da uno spunto quasi poetico per arrivare ad una delle idee costruttive più moderne e rivoluzionarie del design degli ultimi anni: una casa pieghevole perfettamente abitabile in meno di 48 ore.

Poco spazio, poca energia, poco spreco: le case pieghevoli hanno fondazioni leggere ed ecologiche a vite che ne garantiscono l’ancoraggio senza distruggere il suolo, non necessitano di interventi invasivi di scavo, richiedono un paio di giorni per essere montate e messe a punto e un costo base di meno di mille euro al metro quadro per una casetta semovente fatta dei migliori materiali e con ogni comfort.

LEGGI ANCHE: Tetti verdi, è il momento di pensarci. Tra i vantaggi l’isolamento termico e l’aumento di valore della casa

PROGETTO M.A.DI

Concepite in maniera modulare, sono assemblabili e personalizzabili secondo le proprie necessità: si parte da soluzioni di 28 metri quadrati ai 62, per un modulo familiare.
I materiali utilizzati sono tutti green ed assolutamente sostenibili: nessuna traccia di cemento, ma solo legno trattato di altissima qualità e vetro termico.

Le case pieghevoli sono pensate per diventare energeticamente autosufficienti, in stile casa passiva. E’ possibile, infatti, installarvi pannelli fotovoltaici di ultima generazione e portare migliorie alla versione base per arrivare ad una classe A energetica per avere il minore spreco di energia possibile.

casa pieghevole progetto madi

Casa pieghevole progetto M.A.DI

Gli edifici origami sono antisismici, riciclabili, ecologici e riutilizzabili nella loro totalità; se si ha bisogno di una sistemazione temporanea, in sole 6 ore è possibile dispiegarli ed appoggiarli senza rischi di stabilità  in pochissimo spazio.  Non è difficile comprendere le implicazioni importantissime di una casa pieghevole, modulare, trasferibile, dalle fondazioni leggere che non richiede troppo spazio: nelle condizioni di emergenza abitativa, nelle zone del sisma, nei posti dove si richiedono strutture confortevoli e rapide per rispondere alla richiesta di posti accoglienti dove stare. Per la velocità di montaggio, il comfort ed il prezzo sarebbero un fiore all’occhiello per quanto riguarda la risposta all’emergenza.

Jacopo Vidal ha raccontato a Non Sprecare come nasce il progetto M.A.DI, una casa in legno pieghevole ed ecofriendly, e perché è considerato uno dei design più innovativi dell’edilizia sostenibile italiana.

(Immagine di copertina e all’interno del testo tratte dalla pagina Facebook M.A.DI Home)

TUTTI I VANTAGGI DEL LEGNO NELL’EDILIZIA