Aumento temperature in Italia, Brindisi la più calda - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Riscaldamento globale, Brindisi la città dove è incrementata di più la temperatura

Nella città pugliese si registrano 3.2 gradi in più rispetto al 1960, alle sue spalle: Roma con +3 gradi, Sondrio +2.9 e Milano +2.8. In complesso nel nostro Paese i termometri hanno segnato un incremento di 2.2 gradi. Come arginare il problema? Tassando le emissioni di CO2

Il riscaldamento climatico è un problema che interessa l’intero Pianeta, Italia inclusa. Le temperature bollenti di questi giorni, con l’allerta meteo dichiarata in decine di città a causa dell’eccessivo caldo, è un segno tangibile di come il clima stia diventando, di anno in anno, sempre più ostico a causa dell’intervento miope dell’uomo. Un’evidenza che viene certificata anche da un’indagine dell’Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa/EDJNet diffusa da stopglobalwarming.eu.

AUMENTO TEMPERATURE ITALIA

Lo studio, condotto sulle 110 province italiane, rivela che nel nostro Paese le temperature sono aumentate in media di 2.2 gradi rispetto al 1960. Nello specifico, la città che ha registrato l’incremento maggiore è Brindisi con un +3.2 gradi seguita da: Roma con +3 gradi, Sondrio +2.9 e Milano con 2.8.

LEGGI ANCHE: Riscaldamento globale, i luoghi più a rischio nel mondo. C’è anche il nostro Mediterraneo, dove l’acqua evapora

RISCALDAMENTO GLOBALE ITALIA

Leggendo questi dati, Eumans, il gruppo di attivisti volontari fondati da Marco Cappato, Ricorda che: “considerando le proiezioni diffuse dalle Nazioni Unite secondo cui il pianeta non sarà in grado di sopportare un aumento medio mondiale di 1,5 gradi. Un limite che, con l’inerzia attuale, dovrebbe essere superato tra il 2030 e il 2050. Con conseguenze catastrofiche”. Un pericolo enorme che Eumans spera di poter fermare attraverso un intervento preventivo per il quale è necessario un serio impegno della politica. Per questo è nata l’idea di raccogliere almeno un milione di firme per chiedere alla Commissione europea di elaborare la proposta legislativa di fermare il riscaldamento globale spostando le tasse dalle persone all’ambiente, e dunque tassando le emissioni di CO2 e riducendo le tasse sul lavoro.

LE PICCOLE E GRANDI BATTAGLIE PER SALVARE IL PIANETA

Shares