Questo sito contribuisce all'audience di

Arabia Saudita: anche le donne possono usare la bicicletta

Condivisioni

In Arabia Saudita finalmente anche le donne potranno muoversi in bicicletta.

A condizione però che ci sia con loro un parente maschio ad accompagnarle, che indossino l’abaya, la tradizionale veste nera che copre le donne saudite dalla testa ai piedi e che non usino le due ruote come mezzo di trasporto ma solo per divertimento: potranno infatti circolare in bici solo nei parchi e nelle aree ricreative.

LEGGI ANCHE: Ecco la bici fatta a mano con i rottami delle vecchie auto

Due ruote si ma non quattro. Niente da fare infatti per il divieto di guidare la macchina che rimane tale nonostante le proteste portate avanti dalle donne saudite.

Una piccola conquista avuta anche grazie al film “Wadjda” (La bicicletta verde) della regista saudita Haifaa Al-Mansour, che racconta la storia di una bambina di 11 anni e della sua battaglia per realizzare il suo sogno: avere una bicicletta.

LEGGI ANCHE:

1 Comment
  • Cinzia Pedicone
    18.04.2013

    immagina che divertimento a 50 gradi all’ombra da febbraio a novembre!! nei restanti mesi ci sono le tempeste di sabbia…. che conquista è? gli devono fare i velodromi al chiuso e con l’aria condizionata allora si… senno è una conquista inutile. Parola di chi ci vive in medio oriente.