Questo sito contribuisce all'audience di

Un capolavoro di Beethoven, la Quinta Sinfonia, da ascoltare con l’ipnotica grafica di Mark Robbins, studente ventenne di Ingegneria (video)

Un’animazione da cartoon, unica per risultati ed effetti. Tutto grazie a una semplice app. Un modo sorprendente di fare e interpretare musica che ha sbancato in Rete

Condivisioni

ANIMAZIONE QUINTA SINFONIA BEETHOVEN

Il video che vi presentiamo è un doppio capolavoro, una sintesi straordinaria di arte antica e contemporanea, tecnologia modernissima e antica musica classica. Senza che si sprechi una goccia di talento. La musica che potete ascoltare è la Quinta Sinfonia di Ludwig Van Beethoven, che fu ascoltata dal vivo per la prima volta tra il 1807 e il 1808 in un concerto a Vienna. La grafica, invece, tipo cartoon, è il magico risultato visivo, creato da Mark Robbins, un ragazzo di 21 anni, studente di Ingegneria informatica all’università di Lake City in America.

LEGGI ANCHE: L’orchestra dei giovani disabili che girano il mondo per i concerti

MARK ROBBINS DOODLE CHAAS

Utilizzando una semplice app, Line Rider, in tre mesi di lavoro, Robbins è riuscito anche lui a fare un capolavoro, non certo equivalente al genio di Beethoven, ma comunque di grande fascino e unicità. Due piccoli personaggi guidano due slittini seguendo le note dello spartito: l’effetto è davvero sensazionale, e da quando è andato in onda sul canale Doodle Chaas il video è super cliccato in tutti i paesi del mondo.  E i commenti entusiasti sottolineano il «miracolo ipnotico» e la «scoperta di un nuovo modo di fare musica» da parte di Mark Robbins.

PER APPROFONDIRE: La rivincita del vinile, mai tanti dischi venduti. E nuovi locali aprono in tutto il mondo

QUINTA SINFONIA BEETHOVEN ANIMATA

Mark a questo punto ha un futuro assicurato. Gli stanno arrivando, e continueranno ad arrivare, offerte di lavoro da decine di paesi, e per diversi incarichi che hanno a che fare con la grafica e con l’animazione.  Quanto a Beethoven, da dove lui oggi ascolta la sua creatura, la Quinta Sinfonia, sarà felicissimo. Il grande musicista, infatti, era diventato sordo già alla soglia dei trent’anni, e vedere questa animazione rende ancora più godibile ed eterno il suo genio.

PICCOLI GENI CHE CAMBIANO IL MONDO:

Nessun commento presente

Che ne pensi?