Questo sito contribuisce all'audience di

Animali domestici: aiutano i bambini a sconfiggere le varie allergie

Un ragazzino su 4 soffre di allergie. Anche per la diminuzione del contatto con gli animali. Gli scienziati avvertono: cani e gatti fanno bene alla salute

Condivisioni

ANIMALI DOMESTICI E ALLERGIE –

Abbiamo un motivo in più per arricchire la nostra comunità familiare con un animale domestico: fanno bene alla salute dei bambini. In particolare aiutano a contrastare il dilagante fenomeno delle allergie. Nei paesi industrializzati, come è emerso da un convegno organizzato dall’Ospedale Bambino Gesù di Roma, stanno aumentando in modo esponenziale le malattie allergiche in età pediatrica. In Italia, per restare a casa nostra, ne soffrono ormai 25 ragazzini su 100, un numero triplicato rispetto ad appena vent’anni fa. Che cosa sta accadendo? «Tra le cause ci sono sicuramente il peggioramento della qualità dell’aria che si respira nelle case, il numero crescente di figli unici con un’esagerata sterilizzazione dell’ambiente e la diminuzione del contatto con gli animali» spiega Lanny Rosenwasser, presidente dell’Organizzazione mondiale per le allergie. Dunque, un cane o un gatto aiutano i bambini a sconfiggere il rischio delle allergie, in quanto modificano il sistema immunitario e aumentano il livello degli anticorpi necessari a prevenire questo tipo di patologie.

LEGGI ANCHE: Ricette per gli amici a quattro zampe

Come avete capito, e come la scienza ha accertato, è esattamente il contrario dell’errata credenza con la quale si allontanano cani e gatti dalle case. In molti casi, infatti, si pensa che un animale domestico in casa significhi un peggioramento dell’igiene e quindi potenziali pericoli per la salute dei piccoli. La verità è inversa: gli animali sono nostri compagni di vita anche nell’aiutarci a proteggere la salute. Perfino evitando le allergie.