Amuchina e gel fatti in casa: la ricetta semplice e veloce
Questo sito contribuisce all'audience di

Amuchina e gel fatti in casa: la ricetta

Bastano acqua, alcol e alcune cose che trovate da qualsiasi farmacista. Si possono risparmiare molti soldi

Non solo mascherine fai da te, anche l’amuchina si può preparare in casa, saltando in un colpo solo qualsiasi rischio di spreco e di speculazione. Ma prima di valutare le ricette che vi propone l’Organizzazione mondiale della Sanità, fate attenzione a una regola preliminare: tutti gli ingredienti presentati vanno ben diluiti, dunque niente fretta. La paura di restare senza prodotti che in fase di “emergenza coronavirus” sono considerati indispensabili, gel disinfettante e amuchina, ha contribuito a creare le condizioni ideali per gli accaparramenti che alla fine penalizzano sempre e solo i consumatori. Invece si tratta di due prodotti molto facili da realizzare, in quanto contengono innanzitutto e prevalentemente alcol etilico e ipoclorito di sodio. Senza dimenticare che per disinfettare alcune parti della casa o degli oggetti domestici, si può sempre usare l’antico rimedio: l’aceto.

LEGGI ANCHE: Lavarsi bene le mani, un gesto semplice ma fondamentale per mantenersi in salute

AMUCHINA FATTA IN CASA

Vediamo da vicino le ricette scritte dagli esperti dell’Organizzazione mondiale della Sanità, partendo dall’amuchina e dalle due formulazioni.

Occorrente (formulazione numero 1)

  • 833 mL di alcol etilico al 96%
  • 110 mL di acqua distillata
  • 42 mL di acqua ossigenata al 3%
  • 15 mL di glicerina o glicerolo al 98%

Occorrente (formulazione numero 2)

  • 750 mL di alcol isopropilico al 99,8%
  • 193 mL di acqua distillata
  • 42 mL di acqua ossigenata al 3%
  • 15 mL di glicerina o glicerolo al 98%

Preparazione (valida per entrambe le formulazioni)

  1. Versate l’alcol, aggiungete l’acqua ossigenata, la glicerina e l’acqua distillata e, infine mescolate.
  2. In alternativa all’acqua distillata utilizzate l’acqua del rubinetto, precedentemente bollita e poi raffreddata.
  3. La soluzione non va ingerita, deve essere conservata fuori dalla portata dei bambini ed è infiammabile: una volta pronta, etichettate la soluzione indicando la data di preparazione e gli ingredienti.
  4. Strofinate per almeno 30-40 secondi la soluzione spruzzata sulle mani fino a quando non diventano asciutte.
  5. Evitate il contatto con gli occhi.
  6. Utilizzate la soluzione per pulire superfici.
  7. Conservate il prodotto in bottiglie di plastica o di vetro, da tappare bene.

PER APPROFONDIRE: Come lavare ed igienizzare bene la frutta e la verdura in maniera naturale

GEL DISINFETTANTE MANI FAI DA TE

E passiamo a un altro prodotto introvabile, o arrivato a prezzi eccessivi durante la fase di emergenza coronavirus: il gel disinfettante. Anche questo facile da preparare in casa, con la seguente ricetta.

Occorrente

  • Un recipiente ben pulito e graduato e un recipiente o una bottiglia da un litro per contenere il prodotto
  • Una siringa
  • Alcol per liquori, quello che trovate in un qualsiasi supermercato e che di solito utilizzate per i liquori fai-da-te
  • Acqua ossigenata 3 per cento
  • Glicerina o glicerolo che trovate in una qualsiasi farmacia

Preparazione

  1. Prendete il recipiente nel quale confluirà il disinfettante una volta preparato, e al livello di un litro versate 833 ml di alcol contenuto nel recipiente graduato.
  2. Prelevate con la siringa 42 ml di acqua ossigenata, aggiungetela all’alcol e mescolate.
  3. Aggiungete 15 ml di glicerina, con molta pazienza in quanto di tratta di una sostanza densa.
  4. Completate il pieno di un litro con acqua bollita, miscelate bene, e avrete ottenuto il vostro disinfettante. Alla faccia di tutti gli speculatori del coronavirus.

LEGGI ANCHE: Covid 19 e perdita di olfatto: che fare

GEL DISINFETTANTE: LA RICETTA NATURALE

Un’altra ricetta molto utile per il gel disinfettante fatto in caso prevede l’uso di sostanze che lo rendono anche profumato.
Ingredienti
– Sei cucchiai di alcol, denaturato o per uso alimentare
– Quattro cucchiai di gel di aloe vera
– Un cucchiaio di olio di mandorle
– Cinque gocce di olio essenziale di tea tree
Preparazione
Mescolate bene gli alimenti e trasferite il composto in una bottiglietta di vetro
– Controllate che la composizione alcolica non sia inferiore al 60 per cento
– Usate secondo necessità e senza esagerazioni

COME SI USA L’AMUCHINA

L’uso dell’amuchina è semplicissimo: basta metterla sulle mani e poi sfregarle. Piuttosto ci sono alcune indicazioni importanti da tenere presente.
  • L’amuchina non va ingerita in nessun caso. È infiammabile e va tenuta a distanza dai bambini.
  • Invece potete utilizzarla per pulire superfici, anche in casa, tenendo conto che il virus si può trasmettere anche attraverso superfici infette.
  • Evitate il contatto con gli occhi.
  • Conservate la vostra amuchina fai-da-te in bottiglie di vetro (meglio) o di plastica. Ben tappate.

I RIMEDI NATURALI PER L’IGIENE DI CASA E PERSONA:

Share

<