Alessio Patricolo poliziotto-coraggio - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Il poliziotto coraggio siciliano: così Alessio ha salvato dieci vite umane in un solo giorno

Alessio Patricolo è un semplice assistente capo delle volanti a Palermo. Durante un nubifragio, si è tuffato nelle acque e nel fango. Evitando una tragedia

di Posted on
In Sicilia ormai è una celebrità con un nome che dice tutto: poliziotto-coraggio. In realtà Alessio Patricolo, 45 anni, nei panni dell’eroe non vuole entrarci e si limita a ripetere di essere semplicemente un assistente capo della volanti della Polizia che fa il suo dovere.
 

ALESSIO PATRICOLO POLIZIOTTO-CORAGGIO

Già, ma fare il proprio dovere quando lavori a Palermo non è proprio facile. E non solo a proposito di problemi legati alla malavita, ma anche per la fragilità del territorio. Di una città dove basta un forte acquazzone per arrivare al nubifragio ed a tante vite in pericolo.
La giornata simbolo di Alessio è stata quella di mercoledì 15 luglio 2020, quando il capoluogo siciliano viene sommerso dalla pioggia. Ripetute bombe d’acqua che hanno trasformato intere zone in fiumi di fango e pioggia in piena. Con gli automobilisti bloccati, immobili, in attesa di aiuti. Intrappolati.
E per fortuna gli aiuti sono arrivati. In poche ore Alessio Patricolo è intervenuto tuffandosi nell’acqua e riuscendo a salvare dieci vite umane, vite altrimenti sprecate. Un’intera famiglia, con una bambina bloccata nel seggiolino posteriore dell’auto. E altre persone, come l’architetto Filippo La Placa, bloccate nell’abitacolo con i finestrini chiusi.
Alessio non sarà un eroe, ma la sua storia merita di essere candidata al Premio Non sprecare, in rappresentanza di un’istituzione che spesso trascuriamo o guardiamo con troppa diffidenza: la Polizia. Uomini e donne grazie ai quali in Italia tante vite umane vengono salvate. Ogni giorno.
 
(Immagine in evidenza tratta dal portale Live Sicilia // Photocredits: Live Sicilia)
 
PREMIO NON SPRECARE 2020:
Shares