Questo sito contribuisce all'audience di

Accessori moda fatti a mano dalle nonne, quando il talento non invecchia (Foto)

Due mamme francesi hanno dato vita a un progetto che sfrutta la straordinaria abilità all’uncinetto di un gruppo di anziane donne di New York. Il risultato sono cappelli e sciarpe che vengono pensati e prodotti per essere unici proprio come le storie delle nonne che hanno lavorato alla loro realizzazione

Condivisioni

ACCESSORI MODA FATTI A MANO

Un progetto innovativo che guarda al futuro ma che si affida alle mani sapienti di un gruppo di nonne. Si tratta di Wooln, una società che fa base a New York e che è nata da un’idea di Margaux Rousseau e Faustine Badrichani, due giovani mamme francesi che vivono negli Stati Uniti. Fondata quasi per gioco, oggi l’azienda produce accessori alla moda, cuciti a mano con filati di lusso. Ma ha una particolarità le artigiane sono delle anziane donne che hanno deciso di rimettersi in gioco. In questo modo le due fondatrici hanno recuperato la straordinaria abilità delle nonne di lavorare all’uncinetto e allo stesso tempo le hanno messe al centro di un progetto di successo. Il modo ideale per non sprecare la sapienza che nasce dall’esperienza.

LEGGI ANCHE: Come imparare a fare un cappello con l’uncinetto con un video e tutorial

ACCESSORI REALIZZATI DALLE NONNE

Le nove magliaie che collaborano con Wooln sono state contattate nelle case di riposo o nei centri per anziani di New York. Oggi sono le vere protagoniste del progetto e confezionano cappellini per uomo e donna, sciarpe e cappucci, tutti frutto di un lavoro magistrale con materie prime di qualità come il cachemire. Ogni pezzo, inoltre, viene etichettato con il nome della nonna che lo ha confezionato così è possibile andare sul sito web della società, in una pagina dedicata, e scoprire un po’ di più della donna che ha dedicato del tempo a quella creazione. In questo modo si riscalda il freddo rapporto tra produttore e consumatore e allo stesso tempo si ha la possibilità di venire a conoscenza di splendide storie.

Le foto sono tratte dalla pagina Facebook di Wooln

WOOLN

La missione manifesta della società è: “agire per il bene della società nel suo insieme ed accogliere una forza lavoro ancora attiva e bisognosa di sentirsi utile, quella degli anziani”. Al di là di realizzare capi di lusso fatti a mano, infatti, da Wooln mirano a far nascere una comunità forte che inglobi non solo le magliaie ma anche i clienti, che potranno costatare uno straordinario talento nel lavoro a maglia. In questa azienda, infatti, quello che per tante delle nostre nonne è solo un passatempo è diventato un lavoro dal quale nascono prodotti.

L’IMPORTANZA DEI NONNI 

Viva i nonni. Impariamo a non lasciarli soli. E tanto di cappello ai 7 milioni che aiutano figli e nipoti

Nonni “in prestito”: volontari come baby sitter per le famiglie più povere e bisognose

I nonni, il loro amore e il loro lavoro: risorse preziose per milioni di famiglie

Casa dei nonni, qui le persone anziane trovano compagnia e diventano utili