Zaino fai da te | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Zaino fai-da-te, realizzatelo a casa con i pezzi di un vecchio jeans. O con avanzi di stoffa

Un risparmio importante e un prodotto low cost, molto facile da fare. Divertendosi. E con un pizzico di creatività

ZAINO FAI DA TE

Ogni anno, quando inizia la scuola, c’è una vera e propria corsa all’acquisto degli zaini che accompagneranno bambini e ragazzi nel loro percorso di studi tra i banchi. Ma lo zaino non è solo quello che si può comperare e chi possiede un pizzico di creatività e la manualità giusta, ne può confezionarne uno “fai da te “davvero niente male e soprattutto funzionale e duraturo nel tempo. In questo modo si risparmiano tanti soldi, destinati solitamente al rinnovo del corredo scolastico. Opzioni low cost, insomma, che piaceranno ai piccoli e anche ai più grandi.

LEGGI ANCHE: Zaini per la scuola, come renderli meno pesanti. Cinque bambini su dieci soffrono di lombalgia

ZAINO FAI DA TE CON IL RICICLO CREATIVO

Vediamo insieme quanti modelli belli, colorati e pratici si possono creare con il riciclo creativo e il fai-da-te.

  • La cosa da tenere ben presente è la dimensione dello zaino che solitamente viene utilizzato dai ragazzi, per potersi attenere ad una certa tipologia in fase di realizzazione. Il tessuto deve essere resistente e impermeabile, oltre che bello da vedere. Uno dei materiali da utilizzare può essere il jeans, riciclando, per esempio, un capo ormai vecchio. La prima cosa da fare è tagliare due rettangoli, facendo in modo che quello posteriore sia un po’ più alto per poter poi piegare la patella di chiusura. I rettangoli possono essere ricavati dalle gambe del jeans, che devono poi essere completamente aperte. Da questi rettangoli si ottengono anche le strisce per gli spallacci e la maniglia. Le cuciture possono essere effettuate a zig zag per un effetto assai decorativo. Con il velcro potete chiudere la patella principale. Infine, allo zaino vanno uniti gli spallacci e la maniglia.

  • Si può realizzare uno zaino per la scuola adoperando due magliette di cotone, mettiamo una bianca e una grigia, per differenziare, che serviranno rispettivamente per la parte esterna e quella interna. Basta procurarsi anche un cordoncino, delle forbici, del filo e una macchina da cucire. Le magliette devono, ovviamente, essere esteticamente attraenti. Tagliate il collo e le maniche delle due magliette, per ottenere, appunto, i due rettangoli più o meno uguali. Rifinite poi i bordi con lo zig zag e cucite ogni rettangolo su tre lati, lasciando schiuso il lato dell’apertura del futuro zaino. Lasciate che anche due piccoli spazi degli angoli in basso restino aperti per poterci infilare i passanti. Questi vanno realizzati con gli avanzi della maglietta dai quali si ritagliano dei piccoli rettangoli stretti e lunghi. Il passante poi va piegato in due e infilato sull’apertura lasciata dischiusa sul lato del rettangolo esterno e va cucito a rovescio. L’operazione va ripetuta sull’altro lato per il secondo passante. Dopodiché, il sacchetto esterno deve esser svoltato dalla parte del diritto e dentro quest’ultimo va infilato il sacchetto interno, mettendo il rovescio contro il rovescio. A questo punto potete legare il cordoncino ai passanti, facendolo passare intorno all’apertura e lo potete coprire svoltando il bordo della maglietta grigia. Per la chiusura a coulisse bisogna cucire il bordo della maglietta grigia alla sacca bianca, facendo in modo che il cordoncino resti dentro. Fate uscire il cordoncino creando delle aperture laterali sul bordino della sacca. Tirate su la chiusura a coulisse per provare che funzioni e il gioco è fatto!
  • Una bella idea, per i più piccoli, è lo zaino “mostruoso”, che si ottiene trasformando il vecchio zaino per dargli un’aria tutta nuova e molto inquietante! Per prima cosa si realizzano i denti con della stoffa bianca dalla quale tagliare via dei piccoli rettangoli di varie dimensioni, che simuleranno, appunto, la dentatura. Questi si possono poi fissare sotto la zip dello zaino, cucendoli. Poi si passa alla lingua. Realizzatela disegnandone la sagoma su un foglio di carta, poi ponete il foglio su di un pezzo di stoffa rossa e ritagliatela. Fissatela, infine, sotto la zip dello zaino. Gli occhi si creano sovrapponendo tre cerchi di stoffa di colori diversi, per esempio nera, bianca e celeste. Il cerchio nero va incollato nel bianco e quello bianco sul celeste. Il cerchio celeste va fissato, alla fine, lungo la parte superiore della zip. Le sopracciglia si realizzano con del pelo nero che si acquista nei negozi specializzati in prodotti artistici. Queste vengono poi incollate sopra gli occhi con della colla. Per le corna, utilizzate due coni di plastica oppure realizzateli con dei fogli cartonati. Fissatene le estremità, rivestiteli con una tela dalla trama preferita e poi concludete fissando i coni lungo la parte superiore dello zaino.

LE SCUOLE CHE CI PIACCIONO:

 

Shares