Use less: la piattaforma per rigenerare oggetti usati con la mano degli artisti

Un doppio vantaggio da economia circolare. Meno rifiuti e meno sprechi. E un’opportunità per giovani artisti e artigiani

USE LESS PIATTAFORMA ONLINE 

In un mondo sempre più consapevole dei problemi ambientali e degli sprechi, l’idea di Januaria Piromallo e di sua figlia Tiare è un respiro di aria fresca. La loro piattaforma online, chiamata “Use less”, offre un mercato per oggetti rigenerati o riadattati da artisti, dando una seconda vita a cose che altrimenti sarebbero finite in discarica.

La piattaforma Use less opera su un modello di economia circolare, in cui oggetti dismessi vengono trasformati in opere d’arte o in utili oggetti di uso quotidiano da artisti e artigiani. Questi oggetti rigenerati vengono poi venduti sulla piattaforma, creando una catena virtuosa di riciclo etico. L’obiettivo è duplice: dare una seconda vita agli oggetti dismessi, riducendo così il volume di rifiuti prodotti, e allo stesso tempo creare un mercato per artisti e artigiani che operano nel settore della rigenerazione.

<Viviamo in un’epoca di consumismo eccessivo> afferma Januaria Piromallo <e questa piattaforma è il nostro modo di combatterlo. Non solo stiamo riducendo la quantità di rifiuti, ma stiamo anche creando un mercato per artisti e artigiani che condividono la nostra visione di un mondo più sostenibile>.

Il progetto è candidato al Premio Non Sprecare 2023, nella sezione Scuola e Università. Per candidare i vostri progetti, seguite le istruzioni fornite qui.

I PROGETTI IN CONCORSO PER IL PREMIO NON SPRECARE 2023: 

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto