La Tramvia di Firenze compie 10 ani - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

La Tramvia di Firenze compie 10 anni. Il successo di un mezzo sicuro ed ecologico

La T1 collega Villa Costanza alla Stazione Santa Maria Novella, e dal 2018 anche Carreggi Ospedale, l’aeroporto, il palazzo di Giustizia e l’Università. È un progetto vincente sia per il gradimento dei passeggeri che per l’impatto ambientale. Nell’ultimo decennio ha permesso un taglio alle emissioni di Co2 pari a 50mila tonnellate

Affidabile, sicura ed ecologica. La T1, la tramvia di Firenze che ha appena compiuto 10 anni, è un successo sotto diversi punti di vista. Oltre ad essere molto apprezzata dai passeggeri, la linea che, dal 2010 collega Villa Costanza alla Stazione Santa Maria Novella in questi anni ha regalato un grande beneficio alla qualità dell’aria. Completamente elettrificata, dal 2018 collega anche Carreggi Ospedale, l’aeroporto, il palazzo di Giustizia e l’Università, e ha consentito un taglio di emissioni di Co2 pari a 50mila tonnellate.

TRAMVIA FIRENZE

In questo decennio i tram della T1 hanno trasportato la bellezza di oltre 142 milioni di passeggeri percorrendo 12,5 milioni di chilometri. Ogni giorno, infatti, sono 140mila le persone che tra Firenze e dintorni utilizzano questo mezzo di trasporto. E la gran parte dei fruitori si è detto molto soddisfatto del servizio. Secondo le ricerche effettuate da Gest (Gruppo RATP), risulta che oltre il 90% dei viaggiatori si detto è contento del funzionamento della T1 e il 97% ne apprezza la puntualità e la regolarità.

LEGGI ANCHE: Austria, i trasporti pubblici sono gratis. La scelta radicale per la sostenibilità

La mappa delle 3 linee attuali della tramvia di Firenze e delle future estensioni

T1 FIRENZE

Sempre da queste indagini è emerso che il 22% degli intervistati ha sostituito il mezzo privato con il tram. Il 19% di questi utenti ha dichiarato di aver preferito il tram all’auto privata, permettendo al mezzo pubblico di assolvere alcuni dei suoi compiti più importanti: far diminuire il traffico cittadino e con esso le emissioni inquinanti. Questo risultato è stato possibile anche grazie alla sapiente realizzazioni di parcheggi per le auto nei pressi di diverse stazioni. Un altro aspetto positivo è stato quello di “avvicinare” a Firenze centri come Scandicci, che essendo più facilmente raggiungibile attraverso il tram, hanno visto aumentare a dismisura gli eventi e la partecipazione grazie a quella che è risultata essere anche un’infrastruttura “culturale”.

Foto di copertina tratta dalla pagina Facebook di Tramvia Gest.

TRASPORTO PUBBLICO: DOVE L’INNOVAZIONE MIGLIORA IL SERVIZIO

  1. I treni in Olanda vanno solo con il vento. Zero emissioni, 200 chilometri per ogni pala
  2. Taxi elettrici, sbarcano a Londra e sostituiscono gli storici Black Cab (foto)
  3. Treno a idrogeno, ricavato dall’acqua: ci siamo. Ne partono 14 in Germania
  4. A Marsiglia la nuova linea di autobus elettrici, ecologici ed efficienti (Foto e video)
Share