Questo sito contribuisce all'audience di

Una tintoria green, con 26 colori naturali. Ad Atzara, in provincia di Nuoro (foto)

Maurizio Savoldo, 39 anni, dopo la laurea in Scienze naturali e un lungo viaggio nelle aziende tessili, ha deciso di recuperare la tradizione di una delle più antiche attività artigianali della Sardegna.

di Posted on
Condivisioni

TINTORIA NATURALE ATZARA –

Era una delle più antiche e collaudate tradizioni artigianali della Sardegna: il lavoro di tintoria con colori naturali per lana e seta. Poi questa miniera di saperi si è spenta, anche perché come al solito si è rotto il filo con la storia del territorio e si è persa perfino la memoria di attività che davano lavoro e ricchezza.

LEGGI ANCHE: Artigianato in grave crisi, interi mestieri stanno scomparendo

LA TINTORIA “LA ROBBIA” DI ATZARA –

E invece Maurizio Savoldo, 39 anni, è riuscito a fare il miracolo, con il laboratorio «La Robbia» ad Atzara, in provincia di Nuoro. Il catalogo è semplicemente straordinario, e prevede la possibilità di tingere tessuti e filati con 26 tonalità di colori e 200 sfumature. Alcuni autoctoni, altri importati: ma tutti naturali. E senza alcuna aggiunta di prodotti chimici.

Savoldo, dopo la laurea in Scienze naturali ha viaggiato a lungo, visitando aziende che ancora utilizzano queste tecniche così antiche. E poi, una volta impadronitosi del meccanismo, ha deciso di aprire il suo laboratorio.

IL CORAGGIO DI MAURIZIO SAVOLDO –

Il lavoro e il coraggio finora sono stati premiati. Al punto che, grazie all’aumento dei clienti (le richieste ormai arrivano anche dall’estero), Maurizio ha potuto allargare il suo catalogo e non limitarsi al solo lavoro di tintoria. Così oggi vende anche cappelli, sciarpe, borse, accessori: sempre e solo con colori e filati naturali.

(Le immagini sono tratte dalla pagina Facebook della tintoria “La Robbia”)

PER APPROFONDIRE: Piazza dei mestieri, dove si insegna ai giovani a non sprecare talenti e competenze

LEGGI ANCHE: