Terre ai giovani regione Lazio: 320 ettari per gli under 40 - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Terre ai giovani della regione Lazio: 320 ettari in affitto. Privilegiati gli under 40

Il bando della regione Lazio per l'affidamento del terreno demaniale vuole incoraggiare l'accesso alla terra ai giovani imprenditori agricoli. In tempi di instabilità economica si torna a puntare sulla terra per rimettere in moto l'economia.

di Posted on
Condivisioni

TERRE AI GIOVANI REGIONE LAZIO – Al via il bando nel Lazio per gli imprenditori agricoli che vivono all’interno di uno dei comuni della regione, privilegiati gli agricoltori al di sotto dei 40 anni che vogliono riappropriarsi di una grossa fetta del terreno demaniale messo a disposizione in accordo con l’Arsial (Agenzia per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura).

Potranno però partecipare anche aziende agricole o agricoltori al di sopra dei 40 anni.

LEGGI ANCHE: La fattoria della legalità nelle terre confiscate alle mafie

IL BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI TERRENI AGRICOLI NELLA REGIONE LAZIO   Il ritorno alla terra rappresenta una grande opportunità di crescita e sviluppo per i giovani abitanti del Lazio che potranno avere a disposizione 8 terreni regionali, compresi tra le provincie di Roma e Viterbo, per un totale di 320 ettari.

GLI INCENTIVI PER I NUOVI AGRICOLTORI – Sono previsti dal bando regionale anche degli incentivi per i nuovi agricoltori: una copertura finanziaria di 150mila euro per le start up e lo stanziamento di 500mila euro per la parte degli investimenti alle aziende che si costituiranno dopo aver preso in concessione uno dei lotti del bando. Questi incentivi economici saranno garantiti presso le banche dal patrimonio Arsial.

La durata dell’affitto prevista dal bando è di 15 anni, rinnovabile di ulteriori 15 su richiesta del concessionario.

Potete leggere il testo integrale del bando cliccando qui.

PER APPROFONDIRE: Davis Bonanni e l’ecovillaggio Pecora Nera

 

LEGGI ANCHE: