Questo sito contribuisce all'audience di

Spesa al supermercato, scopri dove conviene

Scegliendo bene il punto vendita è possibile risparmiare fino a 1.400 euro all’anno. La città più conveniente è Pistoia, la più cara Aosta

Condivisioni

Secondo l’Istat nel 2012 ogni famiglia ha speso complessivamente in un mese 2.419 euro per la spesa. Rispetto all’anno scorso, gli stessi prodotti sono diventati più cari dell’1,66%. Scegliendo bene il supermercato è possibile risparmiare fino a 1.400 euro all’anno. È il risultato dell’inchiesta di Altroconsumo su 907 supermercati di 68 città italiane. La più conveniente? Pistoia, dove in un anno una famiglia spende 5.876 euro. La più cara risulta invece Aosta con 6.850 euro di spesa.

LA SPESA CITTA’ PER CITTA’. Pistoia è la città che, in media, è meno cara: qui in un anno una famiglia spende 5.876 euro. La situazione è analoga anche a Firenze e Pisa: tutte città toscane dove la concorrenza impone un abbassamento dei prezzi dei punti vendita. Molto buoni i prezzi anche a Cuneo e Verona: qui la spesa costa circa 6.000 euroTra le città più care, invece, troviamo Ragusa, Messina, Sassari, Siracusa, Reggio Calabria e Aosta.

LEGGI ANCHE I tre migliori prestiti contro il caro scuola

RISPARMIARE CON LE PROMOZIONI. Per risparmiare quando si fa la spesa non pesa solo la tipologia di punto vendita. Le promozioni permettono di risparmiare il 22%. Gli sconti, però, vanno scelti con moderazione. Noi abbiamo confrontato il costo di una spesa fatta nel punto vendita più economico di una città con una spesa ottenuta a base di promozioni. In media, si otterrebbe un risparmio quantificabile in 60 euro l’anno: risparmio che verrebbe eroso dagli spostamenti in auto. A conti fatti, perciò, piuttosto che inseguire i ribassi stagionali, conviene andare con costanza nei negozi in cui la spesa costa meno tutto l’anno.

LEGGI ANCHE Acquisti alla spina, un mercato in crescita

SENZA MARCHE SPENDI MENO. Altroconsumo ha confrontato i prezzi di 482 prodotti di marca: quelli maggiormente acquistati dalle famiglie italiane tra alimentari, prodotti per l’igiene personale e per la casa. Se si sceglie invece di acquistare prodotti a marchio commerciale o non di marca negli hard discount il risparmio sulla spesa finale cresce ulteriormente, superando anche il 50%.

Per trovare il supermercato meno caro della tua città, clicca qui.