ShareMyBag: la piattaforma per condividere qualsiasi capo di abbigliamento

Fondata dall’italiana Silvia Vanni. Funziona coma un Airbnb del guardaroba femminile.

SHARE MY BAG LA PIATTAFORMA PER CONDIVIDERE QUALSIASI CAPO DI ABBIGLIAMENTO

ShareMyBag è una piattaforma internazionale con la quale è possibili condividere qualsiasi capo di abbigliamento. Specie quelli che non usiamo e rischiamo di sprecare. Come funziona? Una volta iscritti alla piattaforma, si scattano e si caricano le foto dell’oggetto che si intende affittare, cercando di dare i maggiori dettagli, tutti utili per facilitare la transazione. Per esempio: taglia, colore, condizioni del capo di abbigliamento. Nell’accordo può anche essere prevista una cauzione per la copertura di eventuali danni. L’affitto dei capi di abbigliamento e degli accessori non comprende solo quelli che non utilizziamo, ma anche pezzi del nostro guardaroba (dati in affitto in alcuni giorni e per alcune scadenze), tanto che ShareMyBag viene anche chiamata la “Airbnb dell’abbigliamento”. Al contrario, quando siamo noi affittare un capo, o una borsa, di altri iscritti alla piattaforma, li prenotiamo con qualche click e li restituiamo dopo l’uso. Un’intera sezione del sito è dedicata alla visita del guardaroba, ovvero a tutte le offerte presenti online in tempo reale e puntualmente aggiornate. ShareMyBag è stata fondata dall’italiana Silvia Vanni e il suo margine di guadagno consiste nel 15 per cento dell’importo di ogni transazione. 

L’immagine di copertina è tratta dalla pagina Facebook di ShareMyBag

STORIE DI CONDIVISIONE SUL WEB:

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto