Questo sito contribuisce all'audience di

“Cambio il pannolino”, il progetto del Laboratorio Tigullio per ridurre i rifiuti

Il progetto "Cambio il Pannolino" è un'idea del "Laboratorio Territoriale Tigullio" per ridurre i rifiuti adoperando pannolini lavabili.

di Posted on
Condivisioni

PROGETTO CAMBIO IL PANNOLINO LIGURIA –

Diffondere l’utilizzo dei pannolini lavabili al posto di quelli usa e getta, altamente inquinanti e di difficile gestione nel ciclo dei rifiuti: questo l’obiettivo del Laboratorio Territoriale Tigullio fondato nel 2001 dal Comune di Sestri Levante per mettere a disposizione del territorio un punto di riferimento per le politiche ambientali per lo sviluppo sostenibile e il cui personale è composto da persone con competenze multidisciplinari e con esperienza in campo educativo e didattico.progetto-cambio-il-pannolino-liguria-laboratorio-territoriale-tigullio-riduzione-rifiuti

Dal 2008, grazie ad un protocollo promosso dalla Provincia di Genova, il Laboratorio è al servizio anche dei Comuni di Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese, Moneglia, Lavagna e Leivi.

LEGGI ANCHE: Pannolini lavabili, in Friuli spesa delle famiglie dimezzata anche grazie agli incentivi

PROGETTO “CAMBIO IL PANNOLINO” –

In particolare, il progetto “Cambio il pannolino”nasce da un bando regionale per la riduzione dei rifiuti e dall’esperienza di due operatrici del LabTer che hanno utilizzato dalla nascita i pannolini lavabili per i propri figli. A lungo termine l’abitudine a lavare e riutilizzare ha effetti positivi su molti altri aspetti della vita quotidiana in cui l’usa e getta è presente. Il progetto si basa su una sinergia tra diversi attori: il Laboratorio Territoriale Tigullio, che ha creato una pannolinoteca ed istituito un punto di consulenza, i Comuni che hanno cofinanziato il progetto rspedale di Lavagna, i consultori di Sestri Levante e Rapallo ed il medico scolastico che segue i nidi, le aziende che hanno sponsorizzato il progetto fornendo pannolini lavabili, i nidi del territorio ed il medico scolastico del distretto socio sanitario 16 con i quali si è collaborato per la stesura di un protocollo di utilizzo dei pannolini lavabili dei privati nelle strutture regionali e hanno promosso presso le proprie famiglie il progetto e il prestito, la Asl4 Chiavarese con il centro nascite dell’O

Un progetto importante che speriamo venga presto adottato anche presso altre associazioni e città italiane.

Il progetto è in concorso per l’edizione 2016 del Premio Non Sprecare. Per conoscere il bando e partecipare vai qui

Se il progetto ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e G+!

PER APPROFONDIRE: Come scegliere i pannolini lavabili