Questo sito contribuisce all'audience di

Cose di cui possiamo fare a meno: sostituire usa e getta con prodotti ecosostenibili

Se ci guardiamo intorno, nella nostra casa o in ufficio, noteremo sicuramente che ci sono degli oggetti usa e getta di cui potremmo privarci senza soffrire ma che, per abitudine, continuiamo ad utilizzare. Vediamo quali sono e come sostituirli con quelli ecosostenibili

Condivisioni

COSE DI CUI POSSIAMO FARE A MENO – Se ci guardiamo intorno, nella nostra casa o in ufficio, noteremo sicuramente che ci sono degli oggetti usa e getta di cui potremmo privarci senza soffrire ma che, per abitudine, continuiamo ad utilizzare.Una consuetudine nociva per l’ambiente e per il portafogli che possiamo cambiare senza sprechi.

Vediamo nel dettaglio quali sono gli oggetti usa e getta e il modo in cui possiamo sostituirli con quelli ecosostenibili ottenendo un notevole risparmio economico ed ambientale.

I prodotti usa e getta, infatti, rappresentano un costo importante nel budget mensile di una famiglia.

Ecco come fare a meno del superfluo senza rinunce.

LEGGI ANCHE: ConsumAbile – La campagna per evitare gli sprechi in ufficio

  1. Piatti e bicchieri di plastica – La prima voce degli oggetti usa e gettaoggetti usa e getta che possono essere sostituiti senza problemi è quella che riguarda le stoviglie di plastica. Sia in casa che in ufficio non costa nulla, in termini di tempo e di comodità, rinunciare a questi oggetti sostituendoli con quelli tradizionali. Mentre ha un altissimo prezzo il loro uso e abuso in termini di ecosostenibilità e in termini economici.
  2. Buste di plastica – Le buste di plastica sono molto dannose per l’ambiente. Non si smaltiscono mai. Occorre sostituirle con quelle di stoffa o con quelle fai te.
  3. Tovaglioli di carta –  Sostituire i tovaglioli di carta con quelli di stoffa rappresenta una delle più importanti riduzioni degli sprechi in casa. Le salviette di stoffa sono comodissime, si lavano il lavatrice e non inquinano l’ambiente.
  4. Detersivi & saponi – Gli imballi dei detersivi e dei saponi sono ingombranti in casa, nocivi per l’ambiente e non servono a nulla. Preferire i prodotti alla spina è sicuramente la soluzione più ecologica ed economica dopo l’autoproduzione.
  5. Assorbenti igienici – Anche per quanto riguarda gli assorbenti femminili del ciclo mestruale, esistono due valide alternative eco-friendly: coppetta mestruale e assorbenti lavabili. La coppetta, una volta provata, permetterà di non avere più il fastidio dell’assorbente in maniera igienica ed ecologica.
  6. Batterie usa e getta – Sostituire le batterie usa e getta con quellebatterie ricaricabili è un ottimo modo per evitare gli sprechi senza: basta acquistare un caricatore universale e le batterie di ogni forma e dimensione potranno essere caricate in maniera efficace, ecologica ed economica.
  7. Pannolini per bambini – Anche per i pannolini dei bambini esiste la versione lavabile che è fortemente consigliata ai soggetti allergici e con la pelle delicata.
  8. Carta da cucina, pellicola trasparente e alluminio – Anche questi prodotti, molto utilizzati per conservare e congelare gli alimenti possono essere sostituiti con contenitori di vetro per il frigo o ciotole con coperchio per il freezer.

PER APPROFONDIRE: Prodotti green per bambini

LEGGI ANCHE: