L'orto dai rifiuti di un centro commerciale: lo visitano 800 bambini al mese | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

L’orto dai rifiuti di un centro commerciale: lo visitano 800 bambini al mese

di Posted on
Condivisioni

I rifiuti di un gigantesco centro commerciale per creare un orto, dove i bambini possono imparare a coltivare le piante. Ho visitato questo spazio a Marcianise, in provincia di Caserta, e mi è sembrato un luogo del miracolo. In una terra degradata dalla speculazione e invasa dall’immondizia che non si riesce a smaltire, in un luogo anonimo come un centro commerciale, con 180 negozi e 25 tra bar e ristoranti, sono riusciti a realizzare uno spazio verde per la coltivazione delle piante.

LEGGI ANCHE: Orto in casa, le cose da fare in primavera

Con tre, semplici ma efficacissimi interventi. Innanzitutto una raccolta differenziata record, che qui tocca il tetto del 95 per cento. Poi lo spazio è stato studiato da un gruppo di professori universitari e gestito dall’associazione Slow Food. Infine, il rapporto con le scuole che organizzano le visite. Risultato: 800 bambini al mese vanno a visitare l’orto didattico del centro commerciale di Marcianise. E certamente imparano qualcosa di molto utile da applicare poi ai loro stili di vita.

2 Comments
  • Supermenn
    18.04.2013

    Non capisco il titolo. Hanno preso dei rifiuti ed hanno fatto un orto? Come si fa a creare un orto partendo da dei rifiuti?

    Hanno ripulito un’area piena di rifiuti e ci hanno fatto un orto?
    Siate chiari per favore.

    • NonSprecare
      18.04.2013

      Hanno ripulito un’area dai rifiuti e qui hanno fatto un orto didattico.