Questo sito contribuisce all'audience di

Emporio Rimini, il supermercato solidale dove non serve denaro per fare la spesa

La spesa si paga mediante appositi punti assegnati in base ad alcuni requisiti tra cui l'Isee e, per le persone in età lavorativa, uno stato occupazionale certificato mediante l’iscrizione al centro per l’impiego.

Condivisioni

EMPORIO RIMINI –

La spesa, con il vento della Grande Crisi che continua a soffiare, può diventare un problema per tante famiglie che, magari anche per una crisi momentanea (la perdita del posto di lavoro, i risparmi sfumati in una delle banche che hanno truffato gli italiani), fanno fatica a conservare i tradizionali livelli di vita. A partire proprio dagli acquisti di base, dai prodotti alimentari e per la casa all’abbigliamento. Fortunatamente aumentano però anche le buone pratiche con iniziative che, mettendo insieme istituzioni pubbliche e associazioni di volontariato, servono a dare una mano a chi non riesce neanche  a fare la spesa con regolarità. Buone pratiche come quella del Supermercato solidale di Rimini in cui, per fare la spesa, non serve il denaro: si tratta dell’Emporio Rimini, inaugurato il 16 aprile scorso, un progetto che coinvolge istituzioni, associazioni e imprese, promosso per aiutare le persone in difficoltà economiche.

LEGGI ANCHE: Supermercati solidali, la spesa al tempo della crisi si fa gratis

SUPERMERCATO DOVE SI FA LA SPESA GRATIS A RIMINI –

Un market in cui sono presenti tutti i prodotti che quotidianamente acquistiamo, nel quale però la spesa viene pagata mediante appositi punti assegnati, per un massimo di 12 mesi, in base ad alcuni requisiti come la residenza a Rimini o in uno dei dieci comuni della Valmarecchia, un Isee fino a 7.500 euro e, per i cittadini in età lavorativa, uno stato occupazionale certificato mediante l’iscrizione al centro per l’impiego.

EMPORIO RIMINI PER COMBATTERE POVERTÀ –

Un progetto di comunità e un luogo in cui si produce solidarietà al cui interno verrà presto attivato anche uno sportello di orientamento e informazione su temi quali la salute, il lavoro, il volontariato e attività di sostegno alle famiglie.

PER APPROFONDIRE: Discount or die, ecco quando fare la spesa low cost conviene

LEGGI ANCHE: