Eco wedding: idee per un matrimonio sostenibile - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Eco wedding, nozze allegre ed eleganti. Con zero sprechi e molti risparmi (Foto)

Scegliete fiori di stagione e catering a chilometro zero. Inviti solo sul web. E per i vestiti della sposa? Scegliete tessuti naturali. Come per le bomboniere: dal lino al cotone, passando per l'argilla. Per il menù del ricevimento, infine, niente spacconate e inutili esagerazioni

di Posted on
Condivisioni

ECO WEDDING –

Eco wedding, ovvero un matrimonio sostenibile. Non sprecate tempo sulle formule, sulle sigle, sui luoghi comuni della retorica della sostenibilità: e andate al sodo. Specie per un matrimonio, che deve essere comunque un giorno indimenticabile, ma non può ridursi a un salasso economico ed alla somma, stupida, di diversi sprechi. L’eco wedding riguarda tutta la filiera della festa matrimoniale: gli abiti, la cerimonia, il ricevimento con il menù, gli inviti, il viaggio, le bomboniere. Su tutto potete risparmiare, azzerando gli sprechi, e seguendo questi 10, semplicissimi consigli.

LEGGI ANCHE: Un matrimonio solidale e generoso, come si organizza e chi aiutare (foto)

COME ORGANIZZARE UN MATRIMONIO SENZA SPENDERE TROPPO –

Ecco comunque le 10 regole d’oro per un matrimonio a basso costo e massima efficacia. Per la gioia degli sposi e di chi paga il conto:

  • Per gli inviti utilizzate solo la posta elettronica. Mail e niente buste e cartoncini con relativi francobolli.
  • Scegliete orari diurni: la luce del giorno rende più allegra la cerimonia. E il conto delle nozze scende perché si risparmia sulla bolletta energetica.
  • Organizzate trasporti collettivi per gli ospiti. Avrete così meno auto private, meno inquinamento, e più divertimento per i vostri amici e familiari che vivono la cerimonia tutti insieme dal primo all’ultimo minuto.
  • Moda sostenibile per gli abiti della sposa. Ovvero vestiti con biopolimeri, tessuti naturali o anche abiti realizzati attraverso la plastica riciclata. Sono bellissimi.
  • Catering a chilometro zero. Per il menù, e per chi deve preparalo, scegliete ditte o fornitori della zona dove si celebrano le nozze. Meglio il chilometro zero, anche il giorno in  cui andate sull’altare.
  • Per il bouquet utilizzate fiori di stagione. Allegri e colorati.
  • Per la fede scegliete l’oro riciclato o quello acquistato attraverso il mercato dei prodotti equi e solidali.
  • Bomboniere in tessuti naturali, dal lino al cotone, oppure in terracotta.
  • Evitate esagerazioni nel menù e negli addobbi: non è il periodo per farle.
  • Attenzione alle dosi del cibo e ricordatevi che, di solito, in queste cerimonie quasi un terzo del cibo finisce nella spazzatura. Spreco assoluto.

OTTIME IDEE PER RISPARMIARE CON IL MATRIMONIO

Donare il cibo avanzato del ricevimento, quando il matrimonio è una festa per tutti

Come organizzare un matrimonio low cost: per non sprecare scegliete il fai da te

Partecipazioni solidali per un matrimonio speciale

Ringraziamenti matrimonio: alcune idee curiose per biglietti fai da te

A nozze con il riciclo creativo: idee per un matrimonio eco-friendly e green