Come si guida un'auto elettrica | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come si guida l’auto elettrica abbassando i consumi. Velocità costante e preferire il freno motore

È importante anche l’uso corretto dell’impianto di climatizzazione. E la manutenzione. Attenzione al silenzio dell’auto elettrica, può essere pericoloso

di Posted on

Nella stagione del crollo dei consumi per effetto del coronavirus, in Italia le immatricolazioni di auto elettriche sono raddoppiate. Nei primi sette mesi del 2020 hanno superato quelle registrate in tutto il 2019. Un dato che, letto così, può sorprendere ma che in realtà nasconde valori assoluti ancora molto bassi se paragonati ai nostri vicini europei. La strada da percorrere, infatti, è ancora tanta ma la tendenza degli ultimi mesi rivela una nuova sensibilità degli italiani. Sempre più spesso gli automobilisti nostrani puntano sull’elettrico e lo fanno anche in nome di una maggiore sostenibilità ambientale rispetto alle automobili a combustione.

COME SI GUIDA UN’AUTO ELETTRICA

Questa crescente attenzione per i temi legati all’ambiente e al clima, per il mercato dell’auto italiano, si è tramutata in un incremento delle vendite del 92% tra luglio 2019 e luglio 2020 rispetto allo stesso periodo dello stesso anno. Le auto 100% elettriche (BEV, ossia Battery electric vehicle) immatricolate in Italia sono state 11.548, a fronte delle 6.006 di luglio 2019. Dati che dimostrano come in molti siano andati oltre i pregiudizi verso questa tipologia di auto. I veicoli BEV partono con un prezzo di listino più alto rispetto agli equivalenti a combustione ma la iniziale spesa maggiore è più che compensata dal più basso costo di utilizzo dovuto non solo alla tipologia di alimentazione ma anche agli inferiori costi di manutenzione. A questo si aggiunge la possibilità di approfittare degli ecobonus. Tra le false convinzioni che accompagnano le auto elettriche c’è quella che abbiano un’autonomia limitata e che sia necessario guidare con molta attenzione per non sprecare troppa energia.

In realtà la gamma 100% elettrica Peugeot raggiunge fino a 340 km di autonomia WLTP con un’accelerazione da 0 a 100 km/h pari a 8,1 secondi. Vediamo come sfruttare al meglio le possibilità di un’auto elettrica.

COME SI USA L’AUTO ELETTRICA

In questi anni la tecnologia in questo settore ha fatto passi da gigante e ha permesso a diverse case automobilistiche di dotare le proprie vetture di batterie capienti, in grado di garantire un’autonomia quasi paragonabile a quella dei serbatoi per la combustione. Ciononostante, si può imparare a sfruttare al meglio il “pieno”. A tal proposito è importante sapere che l’attività di guida nella quale viene dispersa maggiore energia è l’accelerazione. Per questa ragione è importante cercare di mantenere una velocità costante e privilegiare il freno motore rispetto a quello a pedale. Per le auto Peugeot è anche possibile precondizionare la temperatura del veicolo attraverso l’app dedicata così da sfruttare al meglio il tempo di ricarica.

COME GUIDARE UN’AUTO ELETTRICA PER RISPARMIARE

Le auto elettriche, così come quelle con il cambio automatico, sono prive di frizione. Per guidarla quindi basta selezionare la modalità di guida desiderata e spingere l’acceleratore. Come detto in precedenza, per rendere l’esperienza di guida confortevole e tenere bassi i consumi basta mantenere un’andatura costante e utilizzare in modo corretto l’impianto di climatizzazione. Come per le auto a combustione, inoltre, è bene non rinviare mai i controlli e gli interventi di manutenzione, in modo da evitare malfunzionamenti o guasti improvvisi. Infine, bisogna sapere che il motore elettrico non produce alcun rumore meccanico, quindi, se da una parte regala un’esperienza di guida fluida, silenziosa e confortevole, è bene mantenere sempre le distanze di sicurezza. Talvolta, infatti, pedoni e automobilisti poco attenti potrebbero addirittura non accorgersi del passaggio a causa dell’estrema silenziosità di queste vetture.

SUV ELETTRICI

La capienza delle nuove batterie ha permesso a diverse case automobilistiche di lanciare sul mercato anche modelli di SUV 100% elettrici, nonostante siano le vetture più grandi e più pesanti, quindi tendenzialmente anche quelle che hanno il maggior fabbisogno di energia. Tra i modelli più interessanti c’è Nuovo Peugeot e-2008 di Peugeot, che rappresenta un nuovo modo di vivere l’auto elettrica. Questo SUV elettrico garantisce 320 km di autonomia grazie a una batteria ad alta capacità da 50 kWh. Inoltre, Nuovo Peugeot e-2008 consente di accedere, dalla leva del cambio, a due modalità di recupero dell’energia in frenata: la modalità Drive (“D”) e la modalità Brake (“B”). La prima assicura un recupero standard con una guida simile a quella di un veicolo a benzina o diesel, mentre la seconda genera una maggiore decelerazione nel momento in cui si toglie il piede dall’acceleratore, permettendo un minor ricorso al pedale del freno. Infine, Nuovo Peugeot e-2008 può essere ricaricato comodamente a casa mentre non lo si utilizza. Un po’ come siamo abituati a fare con lo smartphone, che colleghiamo alla presa mentre dormiamo in modo da poterlo utilizzare durante la giornata.

(Foto: otomobil/Shutterstock.com)

COME MUOVERSI IN MANIERA SOSTENIBILE:

 

Share