Questo sito contribuisce all'audience di

Curate le unghie con l’olio d’oliva e non tagliatele troppo corte. Evitate scarpe strette e tacchi eccessivi

Unghia infiammata? Venti minuti in acqua tiepida e bicarbonato. I cibi per rafforzarle: lievito di birra, pesce, frutti di mare. E soia. Non mangiate le unghie.

di Posted on
Condivisioni

COME CURARE LE UNGHIE

Le unghie hanno bisogno di manutenzione. Quella necessaria a conservarle forti, e per quanto riguarda i piedi a evitare il fastidio, che poi genera dolore, gonfiore e pus, dell’unghia incarnita.  Ma la cura delle unghie passa anche per qualche colpo preventivo, che riguarda abbigliamento e alimentazione. E, per le donne, serve anche una certa attenzione al momento di eliminare gli smalti.

LEGGI ANCHE: Unghie forti e sane, i rimedi naturali per rinforzarle senza ricorrere ai prodotti chimici

COME PRENDERSI CURA DELLE UNGHIE

Ecco 10 consigli, tutti efficaci, per tenere in ordine le unghie e per curarle con poco sforzo e ottimi risultati:

Niente scarpe strette. Specie in punta, e quando abbinate a tacchi troppo alti, producono un effetto negativo. Comprimono le unghie e impediscono così la loro crescita naturale.

Tagliare sì, ma con giudizio. Un regolare taglio delle unghie, o anche solo una buona limatura, è sicuramente consigliabile. Ma non bisogna esagerare: è un errore tagliarle troppo corte, specie ai piedi. Piuttosto vanno tagliate in modo da essere dritte e squadrate, senza sagomarle e senza smussare gli angoli. Anche questo agevola la loro crescita naturale.

La limetta giusta. La migliore, per limare con regolarità le unghie, è la limetta non di metallo. Con il metallo, infatti, aumentano i rischi di spezzare le unghie.

Olio di oliva tiepido. Usatelo ogni tanto. Nutre e rinforza le unghie, grazie alla cheratina, una sostanza decisiva per la loro buona crescita.

Acqua tiepida e bicarbonato. Se vi ritrovate con un’infiammazione di un’unghia, ancora allo stadio iniziale, potete provare con un efficace rimedio naturale. Immergete il piede per una ventina di minuti nell’acqua tiepida con bicarbonato. Se il rimedio non dovesse funzionare, allora è preferibile rivolgersi al dermatologo.

PER APPROFONDIRE: Lucidalabbra fai da te, basta poco per prepararlo in casa. C’è anche la variante con effetto volumizzante

CURA DELLE UNGHIE

Gli alimenti giusti. Fanno bene alle unghie, e le rafforzano, il lievito di birra, i frutti di mare, il pesce. E la soia.

Le pellicine da tenere e quelle da eliminare. Le cuticole, quelle che in gergo chiamiamo pellicine delle unghie, in realtà hanno una funzione importante: proteggono la base delle unghie. Ma si sfaldano e diventano morte: allora bisogna eliminarle.

Come eliminare lo smalto. Le donne, quando eliminano lo smalto, devono utilizzare un semplice solvente. Nient’altro. E poi sciacquare in acqua tiepida.

Non mangiate le unghie. È un gesto antiestetico, come è brutto avere delle mani con unghie mozzicate.  Dunque, evitatelo.

La crema idratante. Non sprecate soldi con spese di cosmetica inutili: per le unghie va bene, basta e avanza, la crema idratante, anche quella naturale, che usate normalmente per le mani.  

COME CURARE IL CORPO IN MODO NATURALE:

  1. Mani screpolate, rimedi semplici ed efficaci. Dall’olio d’oliva al tuorlo d’ovo
  2. Cellulite, i rimedi naturali che funzionano. Cibi giusti e aerobica. No a fumo e alcol
  3. I benefici della bava di lumaca, un trattamento di bellezza naturale. Senza lo spreco del bisturi
  4. Scrub fai da te per la cura del corpo: ecco come prepararlo con il sale
  5. Geloni, curateli con massaggi a base di olio di oliva e infusi di salvia o foglie di noce
  6. Come curare l’artrite con i rimedi naturali, senza ricorrere subito a pillole e trattamenti “miracolosi”