Come costruire un libro sensoriale per bambini - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Libro sensoriale fai-da-te per bambini

Bastano pochi e semplici oggetti, come avanzi di stoffa, lana e perline. E poi un pizzico di fantasia da riciclo creativo

LIBRO SENSORIALE FAI-DA-TE

Acquistare un libro adatto ad un bimbo molto piccolo, tra i 3 mesi e 12 mesi, potrebbe risultare difficoltoso a causa dell’età.  Ecco perchè abbiamo pensato di proporvi di crearne uno adatto ai piccoli, che sia divertente e ricco di colori, suoni e di stimoli sensoriali. Un libro di cui il bambino non si stancherà e che accompagnerà una fase delicata della sua vita. Un libro preparato con materiale povero, riciclato, ma ideale per essere manipolato da piccole manine. Vediamo come fare

COME COSTRUIRE UN LIBRO SENSORIALE

Per realizzare questo progetto occorre avere una piccola dose di manualità. Può essere creato con la macchina da cucire o a mano ma non incollato poichè le parti piccole potrebbero staccarsi e rendere pericoloso il libro.

LEGGI ANCHE: Biliardino fai da te: tante idee per costruirlo in casa, insieme ai bambini, con il riciclo creativo (foto)

Materiale occorrente

  • feltro di diversi spessori
  • stoffe di varie tonalità
  • passamaneria
  • velcro
  • lana
  • perline
  • forbici
  • ago e filo o macchina da cucire

Procedimento

  1. Come prima cosa bisogna tagliare tutti i pezzi che ci occorrono, il sole, l’arcobaleno, l’orsetto, le lettere che compongono il nome, l’albero e i pesciolini.
  2. Ritagliare dal feltro le pagine, devono essere abbastanza grandi ma non troppo, il formato adatto è quello del foglio di quaderno.
  3. Assemblare i vari pezzi delle pagine avendo cura di inserire diversi tipi di stoffe: dure, morbide, lisce e ruvide e, se possibile, parti staccabili come il sole o parti mobili come il pesciolino che si muove grazie al filo.
  4. Attenzione anche ai colori, che siano sgargianti per interessare ed incuriosire il bambino.
  5. Un trucco in più è quello di inserire della carta, tipo quella delle uova di Pasqua, che fa rumore al tatto, dentro al pesciolino e sotto all’albero in modo che, toccando le varie parti, il bambino senta anche i rumori oltre alle sensazioni tattili.
  6. Cucire molto bene le perline che compongono gli occhi poichè il bimbo, mettendo il libro in bocca, potrebbe staccarli.
  7. Realizzare la bambolina con i capelli in lana evendo cura di cucire molto bene le varie parti
  8. Il foto-tutorial servirà per dare un’idea. La creatività farà il resto.

A COSA SERVONO I LIBRI SENSORIALI?

libri sensoriali, così chiamati in quanto aiutano a sviluppare tutti i sensi, sono indicati per avvicinare il bambino in tenera età al tatto: uno stimolo che, secondo gli esperti, si sviluppa molto precocemente, persino nel feto. Con il tatto, attraverso colori e figure, il bambino acquista una maggiore consapevolezza anche di se stesso, e ha un primo approccio con il piacere per il libro, che poi diventerà piacere per la lettura.

QUIET BOOK

I quiet booklibri sensoriali realizzati a mano, utilizzando materiale di riciclo come stoffe, carta, lana, bottoni, sono sempre stati un elemento centrale del metodo MontessoriSi usano dal nido alla scuola elementare, e poi a casa, nei momenti di relax, o quando si sta con i genitori (aiutano anche a migliorare le relazioni tra genitori e bambini piccoli), e in viaggio quando i piccoli hanno bisogno di giochi per distrarsi.

GIOCHI FAI DA TE CON IL RICICLO CREATIVO:

  1. Giochi fai da te per bambini: come fare una casetta di cartone. Tante idee curiose (foto e video)
  2. Da rotoli di carta igienica a giochi fai da te: le idee creative della nostra lettrice Aureliana
  3. Giochi per bambini: la girandola fai da te realizzata con il riciclo di plastica e carta (Foto)
Share

LEGGI ANCHE:

<