Clima 1 / Merkel: obiettivi vincolanti e verificabili | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Clima 1 / Merkel: obiettivi vincolanti e verificabili

di Posted on
Condivisioni

 Per il cancelliere tedesco Angela Merkel non esiste un modo per indorare la pillola: per raggiungere un nuovo accordo internazionale sul clima “sono necessarie, ora, misure concrete da parte di tutti i paesi”. Obiettivi vincolanti e verificabili su cui tutte nazioni, ricche e in via di sviluppo, si impegnino al fine di ridurre le proprie emissioni di anidride carbonica. “Kyoto scadrà. Ecco perché dobbiamo mettere in chiaro quale sarà la strada da seguire”, ha detto la Merkel ai rappresentanti della due giorni informale co-presieduta da Germania e Sud Africa. Ministri dell’ambiente e negoziatori provenienti da 35 paesi si sono riuniti da questa domenica a Berlino per porre le basi della futura conferenza internazionale sul clima di Durban che si terrà a partire dal prossimo 28 novembre. Con la pressione del Protocollo di Kyoto ormai in scadenza l’Unione europea sta spingendo per concordare “un trattato unico e giuridicamente vincolante” che prenda le redini degli impegni climatici a partire dal 2013.
Tuttavia le resistenze di potenze come la Cina e gli Stati Uniti sembrano far sfumare anche per l’appuntamento sudafricano la possibilità di giungere ad un’intesa internazionale condivisa. L’adozione di misure per combattere il cambiamento climatico richiede un costo sforzi non indifferenti “ma l’inazione sarebbe ancora più costosa” ha dichiarato il cancelliere, sottolineando ancora una volta che gli obiettivi di riduzione delle emissioni non debbano solo deve essere vincolanti, ma anche verificabili. “E’ una questione di trasparenza … è necessario che qualcuno possa esaminare se ci sta attenendo o meno agli impegni presi”.