Bimbi leggeri a Monterotondo | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Bimbi leggeri a Monterotondo

di Posted on
Condivisioni

L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Monterotondo (RM) con il progetto “Bambini Leggeri” mira ad una significativa riduzione della produzione di rifiuti derivante dall’utilizzo di pannolini usa e getta e dal conseguente risparmio di materie prime ed energia necessarie per la produzione.

Il progetto, finanziato dalla Regione Lazio ed ideato da Ecologos, si inserisce in un più ampio programma intrapreso dall’amministrazione comunale per offrire ai cittadini strumenti concreti per stili di vita più sostenibili.

“Questo progetto è importante per quanto riguarda la riduzione dei rifiuti – dichiara l’assessore all’ambiente Luigi Cavalli – ricordiamo infatti che i pannolini usa e getta incidono per il 5-6% sul totale dei rifiuti, e ogni bambino contribuisce al raggiungimento di questa preoccupante percentuale con una tonnellata di rifiuto pro-capite derivante dall’abitudine consolidata da parte dei genitori di utilizzare questo tipo di pannolini.”

Questo progetto, a cui abbiamo aderito con entusiasmo, rientra in pieno nelle scelte fatte fino ad oggi dall’amministrazione comunale nel settore ambientale. Ancora una volta Monterotondo è la punta di diamante in questo settore.

Vorremmo in via sperimentare dare un kit di pannolini lavabili ad ogni bambino nato dal 2011, questo è un contributo alla riduzione dei rifiuti. È evidente che il fenomeno non sia marginale rispetto al complesso sistema dei rifiuti. Non solo. L’utilizzo dei pannolini lavabili permetterebbe ad una famiglia media di risparmiare oltre 2.000 €. Nel progetto prevediamo il coinvolgimento della Asl, dell’ospedale e delle farmacie”.

L’iniziativa si pone l’obiettivo della riduzione dei rifiuti alla fonte e dell’intervento sul caro vita attraverso l’utilizzo di pannolini ecologici, acqua e latte alla spina.