Benefit per lavoratori dipendenti: ecco quelli per i trasporti - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

A Milano i dipendenti pagano i mezzi pubblici con un benefit offerto dall’azienda in cui lavorano

Sono già circa 4mila i cittadini che per il tragitto casa – lavoro e ritorno utilizzano un benefit offerto loro dall’azienda in cui lavorano.

di Posted on
Condivisioni

BENEFIT PER LAVORATORI DIPENDENTI – Torniamo a parlare di mobilità sostenibile perchè vogliamo raccontarvi un’iniziativa in corso a Milano che noi di Non Sprecare approviamo molto e che speriamo si diffonda presto anche in tante altre città d’Italia.

Il capoluogo lombardo, per incentivare i lavoratori a raggiungere l’ufficio con i mezzi pubblici ha avviato un progetto che permette loro di percorrere il tragitto senza spendere nulla. Grazie a “Pass Mobility  sono già circa 4mila i cittadini che per il tragitto casa – lavoro e ritorno utilizzano un benefit offerto loro dall’azienda in cui lavorano, così come avviene con i buoni pasto.

IL PROGETTO “PASS MOBILITY” A MILANO – Il sistema, realizzato dalla Sodexo Benefits&Rewards Services in collaborazione con l’Atm incoraggia i dipendenti a lasciare a casa l’auto integrando il loro stipendio con questo speciale pass defiscalizzato che permette loro di accedere ai trasporti pubblici in maniera gratuita.

LEGGI ANCHE: A Pechino il biglietto della metropolitana si paga con le bottiglie di plastica

GLI EFFETTI DEL SITEMA “PASS MOBILITY” – Una soluzione ecosostenibile, efficace e in grado di diminuire il numero di veicoli in circolazione in città. Attraverso “Pass Mobility” il lavoratore è incentivato a rinunciare all’auto a favore del servizio pubblico e questo permette una diminuzione del traffico e di conseguenza anche dell’inquinamento atmosferico.

La tessera è valida per il tragitto casa-lavoro e viceversa ma il lavoratore può anche decidere se estenderla all’intera rete a proprie spese.

PER APPROFONDIRE: A Savona il bus elettrico che si ricarica senza fili (VIDEO)

Il benefit, presentato nel corso della “Mobility Conference” dedicata allo sviluppo delle infrastrutture e dei servizi di mobilità in Italia è rivolto a tutte le imprese del territorio con un alto numero di dipendenti pendolari.

LE AZIENDE MILANESI E LA MOBILITA’ SOSTENIBILE – Come rileva un’indagine realizzata dall’Osservatorio Sodexo Benefits&Rewards Service sono ancora poche le aziende milanesi che rispondono sul piano della mobilità sostenibile, solo il 7,9 per cento su un campione di 869, dividendosi tra chi utilizza convenzioni dirette come la navetta e chi ha già sposato il progetto Pass Mobility.

L’obiettivo per il futuro è ora quello di estendere il servizio anche ad altre città, soprattutto a quelle congestionate dal traffico e in cui di conseguenza i livelli di inquinamento risultano particolarmente elevati come ad esempio la Capitale.

PER SAPERNE DI PIU’: Ticket crossing sui bus di Bologna contro il caro vita

LEGGI ANCHE: