Questo sito contribuisce all'audience di

A Lecce “Il Bazar del dono” per sensibilizzare i cittadini al non spreco e alla solidarietà

Attraverso “Il Bazar del dono” l’associazione si pone l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini al non spreco delle risorse, al risparmio e alla solidarietà, valori importanti attraverso i quali combattere la crisi e costruire le basi per una società ecologica e solidale.

di Posted on
Condivisioni

ASSOCIAZIONE IL FORMICAIO A LECCE –

Contrastare la crisi e provare a rilanciare l’economia in maniera sostenibile e solidale attraverso il riutilizzo dei materiali e degli oggetti ancora utili e la creazione di una rete di relazioni tra i cittadini: questo l’obiettivo portato avanti dall’associazione di Promozione sociale “Il Formicaio” di Lecce attraverso Il bazar del dono.

LEGGI ANCHE: Dal bookcrossing al toycrossing, anche condividere vuol dire non sprecare

IL BAZAR DEL DONO –

Lascia quello che non vuoi, prendi quello che ti serve: questa la filosofia alla base de “Il bazar del dono”, un progetto avviato nell’ottobre del 2010. All’interno del locale, chiunque può donare gli oggetti che non usa più o prendere ciò di cui ha bisogno, in maniera libera e gratuita. Non è necessario donare un oggetto per prenderne un altro, né viceversa, proprio perché il principale obiettivo è la ridistribuzione e il riutilizzo degli oggetti in un’ottica legata al non spreco e alla riduzione dei rifiuti.associazione-il-formicaio-lecce-bazar-del-dono

Tutti gli oggetti donati vengono catalogati e questo consente la realizzazione di un report statistico con la quantità di materiale sottratto alle discariche e altre interessanti informazioni da rielaborare in modalità “open data”.

Anche la sistemazione del locale è stata curata prestando particolare attenzione all’ambiente: l’arredamento si compone di mobili donati all’associazione dai cittadini e materiali recuperati mediante il riciclo creativo.

Un modo per riutilizzare gli oggetti, ridurre i rifiuti, contrastare il consumismo smisurato, smuovere le coscienze e rompere gli schemi e le abitudini delle persone sensibilizzandole al non spreco.

L’associazione “Il Formicaio” si propone infatti di promuovere e diffondere lo sviluppo di una maggiore sensibilità ecologica e solidale all’interno della società.

L’ATTIVITÀ DELL’ASSOCIAZIONE IL FORMICAIO –

Costituita formalmente nel gennaio del 2014 in seguito alla vittoria del Bando Principi Attivi 2012, l’associazione opera sul territorio leccese dall’ottobre 2010 quando, grazie alla vittoria del finanziamento dell’Agenzia Nazionale Giovani nell’ambito del Programma Europeo “Youth in Action” (YIA), ha avuto l’opportunità di aprire uno spazio nel centro di Lecce dove praticare l’economia del dono: “Il Bazar del dono”.

Composta da dieci giovani con background differenti che vanno dall’economia aziendale alle scienze ambientali, dalla psicologia a scienze della formazione fino a scienze politiche, cooperazione internazionale ed economia del turismo, “Il Formicaio” organizza anche laboratori in cui si insegna ai partecipanti come autoprodurre in casa tanti dei prodotti che acquistiamo, da quelli alimentari come il pane e le conserve fino al sapone e all’abbigliamento, e seminari in cui si affrontano tematiche come i cambiamenti climatici o l’agricoltura sostenibile

Il progetto è in concorso per l’edizione 2015 del Premio Non Sprecare. Per conoscere il bando e partecipare vai qui! 

Se il progetto ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e G+!

PER APPROFONDIRE: “Passamano”, il negozio di Bolzano in cui non si paga nulla