Questo sito contribuisce all'audience di

Tariffe telefonia fissa, si risparmia fino a cento euro

Nonostante i cellulari, gli italiani non rinunciano al telefono fisso per fare chiamate. Per contenere i costi della bolletta, basta scegliere la giusta promozione.

Condivisioni

Anche se ognuno di noi ormai possiede un cellulare nel nostro Paese non si rinuncia alla telefonia fissa. A rivelarlo sono gli ultimi dati raccolti dall’Osservatorio SuperMoney, secondo cui scegliendo la tariffa più adatta alle proprie abitudini di consumo si può risparmiare anche di molto sulla bolletta.

LEGGI ANCHE: Donne e nuove tecnologie, due su tre hanno lo smartphone

Nel 2013 i dati relativi all’utilizzo del telefono fisso sono rimasti pressoché invariati (appena lo 0,37% in meno rispetto all’anno scorso): si parla con una media di 22 minuti al giorno contro i 13 minuti giornalieri trascorsi al cellulare. La maggior parte delle telefonate avviene verso altri numeri di linea fissa (la media è di 16,8 minuti). Le chiamate verso numeri cellulari hanno una durata più breve, 5,1 minuti, segno che per questi contatti telefonici si preferisce utilizzare altri canali più immediati e convenienti.

PER SAPERNE DI PIU’: Tariffe cellulari, ecco dove si risparmia di più

I più “chiacchieroni” d’Italia sono i campani e i valdostani (questi ultimi si distinguono per le chiamate dirette a numeri mobili) che molto probabilmente hanno sottoscritto una tariffa vantaggiosa. La giusta scelta è, infatti, premiata con un risparmio di oltre 100 euro sulla bolletta.

“Le nostre analisi ci confermano che gli italiani continuano a chiacchierare al telefono indisturbati senza preoccuparsi delle bollette – ha comunicato Andrea Manfredi, Ad di SuperMoney – L’aumento dell’offerta e la facilità con cui è possibile oggi cambiare operatore, hanno portato a una graduale riduzione delle tariffe e per risparmiare ancora di più sulla spesa annua basta tenere d’occhio le promozioni e continuare a comparare”.