Spiagge smoke free - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Spiagge smoke free, le più belle in Italia. In testa c’è Capaci: non si fuma in tutto il litorale

Sono venti in tutto il territorio italiano ma l'idea si sta diffondendo a macchia d'olio. La prima fu Bibione, e altre nell'elenco non hanno vietato solo le sigarette ma anche la plastica. Segnalatecele

Non facciamo i fondamentalisti. Rispettiamo la volontà e la responsabilità di tutti, anche di chi non ha ancora capito bene, o non vuole accettare, i gravi danni alla salute ( e spesso all’ambiente) causati dal fumo. Ricordiamoci di una bussola, negli stili di vita sostenibili, della comunità di Non sprecare: massima libertà, massima responsabilità. Ma a questo punto le spiagge italiane dove è proibito fumare sono luoghi che vanno segnalati, e condivisi. Ci piacciono.
 

SPIAGGE SMOKE FREE

Il caso più interessante è sicuramente quello di Capaci, un piccolo borgo di pescatori stravolto dalla speculazione edilizia ma poi salvato da tante battaglie di associazioni e di cittadini che hanno consentito  di restituire a tutti spiagge meravigliose. Il sindaco di Capaci, Pietro Puccio,  ha deciso di trasformare l’intero litorale di Capaci, e non solo una singola spiaggia, in una grande  zona smoke free. Non si fuma sotto l’ombrellone, tantomeno sulla battigia, e su una sdraio mentre si guarda il figlio giocare a pallone. La sigaretta si può accendere sono in aree ad hoc, accanto ai bar.
Per quali motivi questa soluzione così drastica ci convince? Due innanzitutto. Lo scempio dei mozziconi lasciati ovunque a mare, sulle spiagge e in tante aree che dovrebbero essere super protette e rispettate, è diventato davvero insostenibile. Uno spreco che va fermato, anche con una misura così forte. In secondo luogo, la spiaggia smoke free non è un grande sacrificio per i tabagisti, ma in compenso è un contributo importante alla salute degli altri, i non fumatori ed i frequentatori dei lidi infestati da cicche e avanzi di sigarette. In fondo, se non si fuma nei ristoranti e nei bar, possiamo considerare anche la spiaggia un luogo pubblico, dove prevale il principio della salute di tutti rispetto al diritto di un singolo, di fumare e anche di avvelenarsi.
Ma vediamo dove si trovano e quali sono le migliori spiagge italiane dove è proibito fumare.
 
spiagge smoke free

Bibione, prima spiaggia smoke free in Italia (Foto tratta da corriere.it)

 

SPIAGGE SMOKE FREE IN ITALIA

VENETO

Bibione, nel Veneto Orientale, è la prima spiaggia in Italia a vietare il fumo, dal 2014, per tutti gli 8 km di estensione del suo litorale, eccezion fatta per gli appositi chioschi per i fumatori e le fumatrici, lontani dalle aree gioco per bambini.

LIGURIA

Stesso discorso per le spiagge liguri, da Levante a Ponente.

Le spiagge smoke-free sono la norma a Savona,  Sanremo e a Lerici. Più in generale, a essere interessato dal divieto di fumo sulla battigia è l’intero Golfo dei Poeti, meraviglia italiana racchiusa tra Porto Venere e La Spezia, che stregò numerosi artisti e letterati.

EMILIA-ROMAGNA

Pioniera delle spiagge senza mozziconi e con l’aria pulita è la città di Rimini, che ha imitato la vicina Bibione creando zone apposite per i fumatori, limitando così sporcizia e fumo passivo.  Nella spiaggia romagnola, infatti, vige anche l’ordine di dotarsi di un posacenere.

MARCHE

Dal Nord al Sud delle Marche si diffonde la cultura del mare senza fumo. Le spiagge smoke free marchigiane sono Pesaro, Sirolo e San Benedetto del Tronto.

LAZIO

Ladispoli, Anzio, Latina e Ponza sono le località sulle cui spiagge vige il divieto di fumo per quanto riguarda il litorale laziale. Per quanto riguarda Latina e Ponza l’ordinanza è davvero recentissima ma importante per l’ambiente.

ABRUZZO

Sono ancora poche le spiagge smoke-free in Abruzzo,  da segnalare è il lungomare di Alba Adriatica,in provincia di Teramo, che non solo sarà libera dai mozziconi, ma anche dalla plastica.

PUGLIA

Da segnalare, nella regione del tacco dello stivale, i litorali delle cittadine di Manduria e Porto Cesareo che hanno dichiarato le spiagge smoke-free.

SICILIA

Capaci è la prima spiaggia della Sicilia a dichiararsi libera dal fumo, salvo apposite aree per fumatori, in tutta l’estensione del suo lungomare, per un’ordinanza comunale appena in vigore.

Anche Isola delle Femmine ha vietato il fumo grazie all’esempio di Capaci.

SARDEGNA

Sassari, Olbia e Stintino sono le spiagge della Sardegna in cui non si può fumare, ma soprattutto Stintino si riconferma una spiaggia eco-sostenibile e green, avendo già vietato la plastica.

(Immagine in evidenza tratta dal blog Rosalio.it)

VIAGGI ACCESSIBILI E SICURI:

 

 

 

 
Shares