Ricetta taralli dolci | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Taralli dolci fatti in casa, la vecchia ricetta per accompagnare la vostra colazione

Un tipico piatto della tradizione napoletana. Il segreto di una buccia grattugiata di limone

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: media

RICETTA TARALLI DOLCI

La cucina napoletana è ricca di dolci molto particolari. Grande raffinatezza, e sapori unici. Come nel caso dei taralli dolci. Sono ottimi a colazione, soprattutto se inzuppati nel caffellatte, ma si possono servire anche per accompagnare un liquore o un vino dolce.

LEGGI ANCHE: Taralli pugliesi, la ricetta di uno snack delizioso da preparare in casa con ingredienti semplici

Ingredienti

  • 1 kg di farina
  • 5 uova intere
  •  5 rossi d’uovo
  • 300 g di strutto
  • 500 g di zucchero
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • La buccia grattugiata di un limone

Preparazione

  1. Mescolate tutti gli ingredienti fino a ottenere una pasta soda cui darete una forma regolare.
  2. Tagliate la massa a metà, poi in quattro parti e così via fino a 32 pezzi. Lo scopo è di averli tutti più o meno uguali.
  3. Sulla spianatoia stendete ogni pezzo in forma di bastoncino dello spessore di circa un dito e congiungetene i capi formando una ciambellina.
  4.  Imburrate o foderate con carta da forno una teglia e sistematevi le ciambelle, a una certa distanza tra loro perché in cottura aumentano di volume.
  5. Infornate a 200 gradi ma dopo un po’ abbassate a 180.
  6. Servono in tutto circa 20 minuti. I taralli, se ben conservati, magari in una scatola da biscotti, durano abbastanza a lungo.

RICETTE NAPOLETANE:

Share