Questo sito contribuisce all'audience di

La ricetta dei lettori: dalla Campania le pizzelle con la menta

Farina, lievito di birra, un pizzico di zucchero e soprattutto tanta menta: una ricetta tradizionale rivisitata con un tocco di estate

di Posted on
Condivisioni

RICETTA PIZZELLE CON LA MENTA. Estate chiama cibo fresco, veloce da preparare e gustoso. Condividiamo volentieri la ricetta che la nostra lettrice Silvia ci ha scritto su Facebook, a commento del consiglio sulle proprietà benefiche della menta. Non sprechiamo salute e denaro nutrendoci di snack confezionati, portiamo in spiaggia un preparato home-made.

Silvia ci ha scritto che la menta è “buonissima anche nell’impasto delle pizzelle con la menta, una specie di piadina cotta in padella con un profumo di menta meraviglioso“. Ha stuzzicato la nostra curiosità e anche il nostro appetito! Così le abbiamo chiesto di condividere con tutti i lettori di Non Sprecare i segreti della preparazione di queste particolari piadine alla menta. Per la ricetta dobbiamo ringraziare la sua suocera di Silvia, cittadina di Cassano Irpino, nell’avellinese. Ed ecco la gustosa preparazione mediterranea.

Ingredienti:

  • 500 gr di farina tipo 0
  • 5 gr di lievito di birra sciolto in 250 ml di acqua tiepida
  • 10 gr di sale fino
  • 1 pizzichino di zucchero
  • 30 foglie di menta medie e ben lavate

Preparazione:
Sminuzzare o spezzettare le foglie di menta. Impastare bene tutti gli ingredienti (menta compresa) fino ad ottenere una consistenza morbida, soda e omogenea. Lasciare lievitare l’impasto in una terrina per circa 4 ore, coperto da uno strofinaccio di cotone e una copertina di lana. Terminata la lievitazione, impastare nuovamente e separare l’impasto in 8-10 palline.

RICETTA PIZZELLE MORBIDE. Stendere col mattarello le palline in dischi sottili circa 2-3 millimetri. Devono risultare asciutti (non secchi), se sono umidi infarinarli leggermente. Scaldare una padella o piastra (liscia) sul fuoco e cuocere i dischetti da tutte e due i lati, girandoli spesso. Occorreranno pochi minuti. Il risultato è quello di una sorta di piadina morbida, fragrante e molto profumata.

Sono buone da sole, al posto del pane, oppure accompagnate con i salumi e i formaggi. Una ricetta semplice ed economica: basta poco per mangiare sano e con gusto!