Ricetta pandolce genovese | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Pandolce genovese: la ricetta originale di un dolce straordinario dalla tradizione antica

Perfetto anche come idea regalo, il pandolce genovese con i canditi, i pinoli e l’uvetta si conserva a lungo ed è l’ideale per arricchire di gusto la tavola delle feste

RICETTA PANDOLCE GENOVESE

Ogni Paese al mondo ha la sua ricetta per Natale, e in Italia possiamo trovarne una per ogni regione. Il pandolce genovese è un classico immancabile sulle tavole della Liguria, e offre il pregio di essere semplice da preparare e di durare a lungo.

LEGGI ANCHE: Dolci di Natale, le ricette per prepararli in casa, dal panettone ai biscotti al torrone

PANDOLCE GENOVESE

Ecco allora, passo per passo, come preparare in casa questo dolce dal gusto davvero straordinario:

INGREDIENTI (per 8 persone)

  • 400 gr di farina 00
  • 125 gr di burro
  • 170 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 100 gr di uvetta
  • 50 gr di canditi misti tagliati a dadini
  • 50 gr di pinoli
  • 1 cucchiaio di semi di finocchio
  • 1 cucchiaio di succo di arancia
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di marsala
  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci
  • Latte

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 1 ora

PREPARAZIONE

  1. Ammollare l’uvetta in acqua tiepida per qualche minuto, quindi scolarla e asciugarla.
  2. Ammorbidire il burro a bagnomaria o nel forno a microonde (oppure estrarlo dal frigo con un’ora di anticipo.
  3. Accendere il forno a 180°.
  4. Montare il burro con lo zucchero, l’uovo, i succhi di arancia e limone e il marsala.
  5. Versare in un contenitore la farina setacciata con il lievito, aggiungere i semi di finocchio, i pinoli, l’uvetta e i canditi.
  6. Unire il burro montato e impastare con la punta delle dita per non scaldare il composto, fino a ottenere un impasto asciutto ma morbido. Se fosse troppo duro, aiutarsi con uno o due cucchiai di latte. Porre in frigorifero, coperto, per almeno mezz’ora.
  7. Riprendere il composto, dargli la forma di una sfera, quindi appoggiarla sulla teglia che andrà in forno e schiacciarla alla base: si deve ottenere una piccola cupola.
  8. Praticare al centro tre tagli a forma di triangolo e cuocere in forno per circa 30 minuti, quindi abbassare la temperatura a 150° e continuare la cottura per un’altra mezz’ora circa, verificando che la superficie diventi color nocciola.

Il pandolce genovese si può preparare in anticipo: basterà conservarlo fasciato nella carta da forno. È perfetto anche come idea regalo di Natale.

DOLCI NATALIZI: LE NOSTRE RICETTE

 

Shares