Ricetta frittata di pasta avanzata semplice - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Frittata di pasta, la ricetta con gli avanzi. Fate in modo che il primo strato sia dorato

L’importante è che la pasta avanzata sia stata conservata in frigorifero. Girate la frittata, durante la cottura, da entrambi i lati. Servitela calda, ma non bollente

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: molto bassa

RICETTA FRITTATA DI PASTA AVANZATA

La migliore frittata di pasta che potete preparare è quella con gli avanzi. Per due motivi: la pasta è già condita e dunque pronta per il riuso, non ha bisogno di essere ben amalgamata, se non in sede di frittura. Ecco la ricetta più semplice per evitare uno spreco (la pasta avanzata nel secchio dell’immondizia) e godersi un piatto semplice, ma davvero speciale (la frittata con gli avanzi di pasta)

FRITTATA DI PASTA

Per poter realizzare la frittata di pasta avrete bisogno, oltre della pasta avanzata, anche dei seguenti ingredienti

Ingredienti

  • 4 uova
  • 300 gr di pasta avanzata
  • Parmigiano grattugiato
  • Una noce di burro
  • Un tocco di basilico
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • salumi avanzati tagliati a dadini (secondo i vostri gusti)
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Le uova vanno sbattute in una ciotola, con parmigiano, sale, basilico, e un pizzico di pepe. Se volete evitare il pepe, che magari non piace a qualcuno, lo rinviate a fine cottura, e ognuno potrà metterlo nella sua porzione.
  2. Una volta pronta la base della frittata, unite la pasta. L’importante è che quella avanzata, e non sprecata grazie a questa ricetta, sia stata conservata in frigorifero.
  3. Arriva a questo punto la fase più delicata della frittata, quando deve diventare compatta. Mescolate molto bene, perché la pasta deve essere perfettamente amalgamata con l’impasto a base di uova.
  4. In una padella grande mettete un po’ di olio, fate riscaldare e versate all’interno il composto, che dovrà cuocere ben bene fino a quando il primo lato non sarà dorato.
  5. Fate girare la frittata da entrambi i lati, fino a quando non vi sembra ben cotta. Un sapore particolare lo gustate se riuscite, senza farla bruciare, a fare diventare bruciacchiato il primo strato di pasta.
  6. Servite calda ma non bollente.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

LE NOSTRE RICETTE CON GLI AVANZI:

Share