Ragazza che gira il mondo per trovare piante rare - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Silvia, trentenne giramondo alla ricerca di piante rare e sconosciute

Da Firenze alla Thailandia inseguendo flora "strana" da vendere su Nop, Not Only Plants, un apposito marketplace di piante speciali. Provengono da tutto il mondo, dal Messico al Giappone passando per la Spagna. Tutte coltivate da piccoli produttori attenti alla qualità

Piante “strane”, originali, sconosciute. Piccoli ecosistemi in miniatura in vaso, talee e bulbi per soddisfare gli appassionati di botanica particolare, fatta di flora rara e non comune. Il cuore del progetto Nop (Not Only Plants), è tutto lì: diffondere la conoscenza e la coltivazione di piante che arrivano dalla Spagna, dal Sud America, dal Messico. Ma anche dall’Indonesia e dalla Thailandia, o dal Giappone. Come il l Marimo, un’alga giapponese a forma di sfera che vive bene in barattolo senza alcun tipo di cura, se non il cambio dell’acqua.

LEGGI ANCHE: Piante a scuola, aiutano gli alunni a concentrarsi. Puliscono l’aria e riducono i mal di testa e di gola

RAGAZZA CHE GIRA IL MONDO PER TROVARE PIANTE RARE

Anima e madre di Nop è Silvia Plebani, grafica pubblicitaria di 30anni che si è lasciata alle spalle una vita milanese dietro uno schermo del pc per dedicarsi a un progetto di shop online di piante non convenzionali. Il motivo lo spiega lei stessa in un’intervista al portale Prima Firenze: “Per dieci anni ho vissuto e lavorato a Milano nel campo della grafica pubblicitaria – racconta – poi ho deciso che volevo cambiare rotta e mettere su un progetto tutto mio, partendo da ciò che nella vita mi da pura energia, le piante. Mi sono resa conto di quanta alienazione rispetto alla natura ci possa essere nelle grandi città dietro agli schermi dei computer. Le piante ci ricordano il nostro intimo legame con la natura, con il mondo, ci insegnano a non forzare i tempi e di prendersi cura di ciò che ci circonda”.

In poco tempo Silvia è stata capace di trasformare la sua intuizione e il suo sogno in un progetto  imprenditoriale ben avviato, decidendo di unire la passione per il mondo green all’attenzione verso le piccole realtà di coltivatori sparsi in tutto il mondo, cercando e portando in shop  piante provenienti dalle giungle tropicali di Panama o dalla Costa Rica. 

ragazza che gira il mondo per trovare piante rare

Immagine tratta dal profilo Instagram di Nop

PER APPROFONDIRE: Fiori insoliti, i 10 più belli e più originali. Per gli interni della casa o per il giardino

FIORENTINA CHE GIRA IL MONDO PER CERCARE PIANTE

Una rete di coltivatori e di piccoli vivai che ha costruito personalmente, viaggiando e girando per il mondo per vedere e scovare le piante più interessanti da proporre a chiunque abbia la passione per il giardinaggio, tramite un sito di acquisti e sul profilo Instagram. Adesso che però gli spostamenti sono drasticamente limitati causa Covid, Silvia ha deciso di utilizzare la rete per la sua ricerca: esplora il web per cercare piante strane e coltivatori di specie rare e poco conosciute sparsi per il mondo,  in attesa di poter tornare a viaggiare, in direzione di Indonesia, Messico e Thailandia. «Ora che il Covid ha limitato gli spostamenti – spiega nella stessa intervista – mi faccio spedire talee, bulbi o substrati speciali».

L’obiettivo di Nop, però, è anche quello di creare una community di appassionati del pollice verde e delle piante particolari, per questo ogni pianta spedita da Silvia viene consegnata con informazioni accurate e tutto il supporto necessario .Nel futuro di Nop, poi, ci sono anche i rapporti con artigiani o designer di qualità, con cui Silvia collabora per creare collezioni di oggetti decor a tema green. Piante e oggetti speciali per chi desidera regalare un pezzetto  di giungla tropicale o natura selvaggia.

(Immagine in evidenza tratta dal portale Primafirenze.it //Photocredits: Primafirenze.it)

STORIE DI GIOVANI CHE CAMBIANO VITA:

 

Share