Quali animali si incontrano a Roma - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Gabbiani, gatti ma anche rettili e topi, ecco gli animali che popolano Roma (foto)

La città eterna ospita tra le sue strade nuorese specie animali che resistono in città nonostante smog e inquinamento acustico. Alcune, come i gabbiani, sono addirittura in sovrannumero

QUALI ANIMALI SI INCONTRANO A ROMA –

Passeggiando per le strade della Capitale può capitare di imbattersi piuttosto frequentemente in alcuni suoi particolari “cittadini”. Si tratta di molte specie animali che nonostante un numero di spazi verdi limitato (anche se Roma, grazie ai suoi parchi, con 131,7 metri quadrati di verde urbano pro capite è una delle città più verdi d’Europa) continuano ostinatamente a vivere nell’Urbe. Molte poesie e altrettanti film incoronano la città eterna come la Capitale dei gatti. Seppur il numero di randagi sia diminuito rispetto ai primi decenni del secolo scorso, può ancora succedere di imbattersi in qualche felino che passeggia beato tra le rovine dei Fori romani. Dove sono numerosissimi è invece il cimitero monumentale del Verano. Al suo interno vivono circa 400 mici randagi grazie al buonsenso dei direttori dei servizi cimiteriali dell’Ama che si sono susseguiti nel tempo e all’impegno dell’associazione onlus Animal Welfare.

QUALI ANIMALI SI INCONTRANO A ROMA

LEGGI ANCHE: Nidi per uccelli, come costruirli con i bambini. E con materiale riciclato

TIPI DI UCCELLI A ROMA –

Alcune specie animali, negli anni, hanno addirittura progressivamente “occupato” la città perché fonte inesauribile di cibo. È il caso dei gabbiani reali mediterranei (Larus michahellis) che lentamente si sono spostati dalla costa e hanno di fatto spodestato i piccioni nel dominio aereo di Roma. Negli ultimi anni si sta rischiando addirittura il sovrappopolamento soprattutto a causa dello stazionamento prolungando dell’immondizia nelle strade della Capitale che rappresenta un ricco bottino per i gabbiani. L’unico modo per governare il fenomeno è provvedere a una raccolta più veloce ed efficiente.

FAUNA URBANA –

Gatti e uccelli, però, non sono gli unici animali che popolano Roma. La fauna è particolarmente ricca in tutte le zone che attraversa il Tevere, sia dentro il fiume che sulle sue sponde. Da pesci a rettili passando per topi, piccoli e grandi. In generale il comune di Roma stima che sul suo territorio sono presenti: 40 specie di mammiferi, 16 di rettili, 10 di anfibi, 5.200 di insetti e oltre 121 specie di uccelli. Questa estate il National geographic ha pubblicato un bel reportage fotografico realizzato da Alberto Cambone e Roberto Isotti che documenta questo straordinario patrimonio di biodiversità che resiste ostinato in città. Qui vi proponiamo alcuni dei scatti più belli.

PER APPROFONDIRE: Come aiutare cani e gatti randagi: l’iniziativa della Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Shares