Quadrifoglio: che significa e come si trova | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Quadrifoglio: che significa e come si trova

Da sempre considerato portafortuna. Numerose leggende lo vedono protagonista. Come trovarlo e dove.

Il trifoglio ladino è una pianta molto diffusa che cresce in modo spontaneo nei pascoli, negli incolti e persino ai bordi delle strade. Per questo viene considerata un alimento prediletto per il bestiame. Ma quando le foglioline diventano quattro, abbiamo il raro quadrifoglio, prezioso portafortuna da non sprecare. Si è molto discusso, anche a coppi di ricerche scientifiche, sull’origine di questa foglia anomala, e la spiegazione più convincente è il disordine ontogenetico come origine della formazione del quadrifoglio.

CHE COS’È IL QUADRIFOGLIO

Il meccanismo con il quale nasce il quadrifoglio è il seguente: durante lo sviluppo delle cellule delle foglie si verifica un disturbo nella trascrizione del materiale genetico e in questo modo dal picciolo del trifoglio si sviluppano foglie a quattro, ma anche a cinque e sei lobi. Ci sono piante più predisposte a questa mutazione genetica, che in genere si possono trovare a gruppi e in uno spazio ristretto. Dove c’è un quadrifoglio è molto probabile trovarne almeno un altro.

COME MAI IL QUADRIFOGLIO PORTA FORTUNA?

Dato che il quadrifoglio è molto raro, si ritiene che porti fortuna. Tuttavia c’è chi ritiene che tale simbologia sia legata, invece, alla sua forma che ricorda una croce.

Numerose sono le leggende che lo vedono protagonista e che lo associano all’abbondanza e all’amore, al rispetto e alla salute. Oppure che lo considerano come un vero e proprio amuleto contro gli spiriti maligni.

CHE COSA SIGNIFICA IL SIMBOLO DEL QUADRIFOGLIO

Il quadrifoglio porta fortuna. Forse perché è raro, quindi considerato prezioso, forse in virtù dei significati simbolici che gli sono stati attribuiti nel corso del tempo, presso numerosi popoli.

I Druidi credevano che allontanasse gli spiriti maligni. Gli Antichi Egizi lo associavano alla dea Iside, ma anche alla fedeltà e alla felicità. I Celti ritenevano che ognuna delle sue quattro foglie celasse un significato. Ovvero abbondanza, salute, amore e rispetto.

Ma il quadrifoglio, a quanto pare, simboleggiava anche il mondo e le sue 4 foglie erano associate alle 4 direzioni cardinali nonché ai 4 elementi.

Secondo una leggenda irlandese riportata sul blog di dinobarili, tanto tempo fa, in quel di Dingle, annualmente si teneva una grande fiera che attirava gente di tutto il mondo. Vi giunse un imbonitore che faceva camminare un gallo con una trave legata alla zampa per una strada in salita. Tutti erano particolarmente incuriositi, non riuscivano a capire come fosse possibile, e pagavano un penny pur di vederlo.

Un giorno giunse in città un vecchio che non riusciva a capire il perché di tanto clamore. Lui vedeva un gallo che trascinava una pagliuzza, ma si accorse ben presto, facendo domande alle altre persone, che era l’unico a non vedere la trave. Il vecchio iniziò a litigare e l’imbonitore lo raggiunse. Gli chiese quindi, dopo averlo portato in disparte, quanto voleva per il carico di giunchi che aveva sulle spalle.

L’imbonitore pagò il carico più del doppio di quanto il vecchio avesse chiesto, ma quando quest’ultimo si ritrovò libero dal peso, iniziò improvvisamente a vedere la trave legata alla zampa del gallo, proprio come tutti gli altri. Confuso, se ne andò, ma non scoprì mai che nel carico di giunchi era nascosto un quadrifoglio, grazie al quale fino ad allora aveva potuto vedere la verità.

quadrifoglio

quadrifoglio

PERCHÉ REGALARE UNA PIANTINA DI QUADRIFOGLIO

Per chi crede nella sua simbologia di portafortuna, regalare una piantina di quadrifoglio è di buon auspicio. Attenzione però a non confonderlo con l’Oxalis tetraphylla. Difatti il quadrifoglio nasce da un’anomalia genetica del trifoglio (Trifolium repens), mentre l’Oxalis tetraphylla è una piantina molto simile nell’aspetto ma appartenente alla famiglia delle Oxalidacee.

LEGGI ANCHE: Annaffiare le piante, senza sprecare acqua: basta scegliere l’ora giusta e prevedere la pacciamatura

QUANTO COSTA UN QUADRIFOGLIO

Se piantate o acquistate l’Oxalis tetraphylla avrete tanti finti quadrifogli a disposizione. Se vi interessa solo l’aspetto estetico può essere la soluzione migliore. Se invece desiderate un vero quadrifoglio, allora dovrete acquistare il trifoglio, pianta che cresce facilmente in quasi tutti i terreni e anche in vaso. Il prezzo è di qualche euro per una confezione da 100 gr di trifoglio nano.

COME TROVARE UN QUADRIFOGLIO

Per trovare un quadrifoglio dovete innanzitutto cercare il trifoglio e perlustrare bene la zona in cerca dell’anomalia che porta fortuna. L’ideale, una volta individuata la posizione del trifoglio, è tornarci più volte e controllare attentamente la pianta. Considerando che dove c’è un quadrifoglio è molto probabile trovarne almeno un altro.

RIMEDI NATURALI PER LA CURA DELL’ORTO:

  1. Pesticidi naturali per l’orto: ecco quelli a base di lavanda e salvia, efficaci e low cost
  2. Fertilizzanti naturali: i rimedi fai da te per la cura del giardino e dell’orto
  3. Gusci delle uova: idee per non sprecarli. Diventano vasetti per le piante e fertilizzanti naturali

 

Share

<