Questo sito contribuisce all'audience di

#Salvaiciclisti: il 9 novembre, il flash mob per chiedere maggiore sicurezza sulle due ruote

Un evento che coinvolgerà diverse città italiane con modalità e orari variabili a seconda delle diverse realtà locali. A Roma, l’appuntamento per tutti i ciclisti sarà alle ore 10 sulla Terrazza del Pincio, a Milano invece in Piazza Duomo alle 15,30.

di Posted on
Condivisioni

MUOVERSI IN CITTA’ CON LA BICICLETTA: IL FLASH MOB DI #SALVAICICLISTI – #Bastamortinstrada, è questo l’hashtag e sarà questa la parola d’ordine della manifestazione che i ciclisti urbani del movimento #Salvaiciclisti hanno organizzato, in tutta Italia, per domenica prossima, 9 novembre, per chiedere che venga garantita maggiore sicurezza a chi, ogni giorno, sceglie le due ruote per andare a lavoro, per accompagnare i figli a scuola o semplicemente per andare a fare la spesa.

Obiettivo principale: chiedere maggiore sicurezza e fermare una strage che ogni anno provoca migliaia di vittime.

LEGGI ANCHE: A Riga, la singolare protesta dei ciclisti per chiedere più spazio e maggiore sicurezza

ANDARE IN BICI IN CITTA’ IN SICUREZZA – Un flash mob diffuso sui social network e che coinvolgerà diverse città italiane con modalità e orari variabili a seconda delle diverse realtà locali. Un’occasione anche per chiedere l’introduzione delle Zone 30 diffuse, aree cittadine con limite di velocità a 30km/h: un provvedimento necessario per diminuire la velocità dei diversi veicoli e aumentare la sicurezza di ciclisti e pedoni.

IL FLASH MOB ORGANIZZATO DA #SALVAICICLISTI – A Roma, l’appuntamento per tutti i ciclisti sarà alle ore 10 sulla Terrazza del Pincio, a Milano invece in Piazza Duomo alle 15,30. E ancora: a Torino il punto di ritrovo per tutti sarà Piazza Vittorio Veneto, angolo Via Po, alle ore 18 mentre a Bologna i ciclisti si incontreranno in piazza del Nettuno alle 18.

L’elenco delle città che aderiranno al flash mob è comunque in continuo aggiornamento: per sapere quali sono e conoscere gli orari della manifestazione cliccate qui.

PER APPROFONDIRE: Guerrilla Bike Lane, piste ciclabili fai da te per chiedere maggiore sicurezza sulle due ruote

LEGGI ANCHE: