Lunedì senza carne: meatless monday - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Lunedì senza carne, la campagna in America. Pranzo con farro, tofu e biscotti di cocco

L'iniziativa è sbarcata anche in Europa grazie al suo principale promotore: Paul McCartney. Obiettivi: migliorare la salute e ridurre emissioni di gas serra

Lunedì senza carne, in inglese meatless monday, è una iniziativa che vede le sue origini nel 2003, in America, come campagna sulla salute proposta dal governo.

L’iniziativa è stata subito sposata dalle associazioni vegane e da molti cuochi, personalità e star di holliwood.
In Europa Paul McCartney, vegano da sempre, è il promotore dell’iniziativa. E’ appena uscito il suo libro che potete trovare sul sito meat free monday.

LEGGI ANCHE l’abbandono di carne è una scelta necessaria, ma dobbiamo scegliere il male minore

LUNEDÌ SENZA CARNE

Perché promuovere lunedì senza carne o meatless monday?

  1. Salvaguardare gli animali.
  2. Ridurre i gas serra prodotti dagli allevamenti: I ricercatori del National Institute of Livestock e Grassland Science di Tsukuba, in Giappone, nel 2007 hanno scoperto che la produzione di 1 kg di manzo emetta gas ad effetto serra equivalenti alla quantità di CO2 emessa dalla macchina media su una distanza di 250 chilometri. E di qualche giorno fa la notizia dello scoppio in un allevamento di bovini in Germania che è dovuto proprio ai gas emessi dali animali.
  3. Diminuire la fame nel mondo: ci vogliono 8 kg di grano per produrre 1 kg di carne.
  4. Migliorare la salute: nel 2007 il rapporto World Cancer Research Fund raccomanda di limitare il consumo di carni rosse come manzo, maiale agnello poichè c’è incidenza tra l’eccessivo consumo di queste carni con il cancro del colon-retto. Collegamenti sono stati trovati anche tra le diete a base di carne e l’obesità e malattie cardiache. Anche che il cambiamento climatico è una minaccia per la nostra salute futura. Mentre il mondo si riscalda è probabile che i livelli di inquinamento atmosferico e, quindi, allergie e malattie respiratorie, aumenteranno così come il tasso di malattie infettive.

PER APPROFONDIRE: meatless monday.com e meatless monday Italy

MEATLESS MONDAY ITALIA

Ecco un esempio di menù del lunedì:

Colazione: spremuta di arance e cornetti vegani

Pranzo: Pasta di farro con verdure, insalata di tofu con noci e verdure, biscotti vegani al cacao e cocco

Merenda: ciambellone all’arancia e cacao

Cena: Hamburger di lenticchie con insalata

 

Shares