La spesa? Meglio a stomaco pieno! | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

La spesa? Meglio a stomaco pieno!

Come risparmiare quotidianamente? Con piccoli accorgimenti come spesso vi suggeriamo, fatti usando un po’ di diligenza del buon padre di famiglia. O anche la saggezza popolare delle mamme.

Innanzitutto, non sottovalutate lo stipendio. E’ un errore molto comune. Quando si riceve una busta paga si può cadere vittima dell’effetto "volume" che aumenta la propensione alla spesa extra. Si tende, invece, a non tenere conto delle spese impreviste come le spese mediche.

Poi, cercate di fare la spesa dopo pranzo. Può sembrare banale ma questa tecnica è di per sé molto efficace. Fare la spesa a stomaco pieno riduce le spese extra nei generi alimentari volubili.

Infine, fate molta attenzione alle piccole spese quotidiane che passano spesso inosservate. Tuttavia, a fine mese possono raggiungere importi considerevoli. Ad esempio 2 euro al giorno di microspese equivalgono a 60 euro.

E’ quindi opportuno tagliare le spese non necessarie indipendentemente dall’importo di spesa. E poi cercate di non cadere nell’effetto regalo ovvero nel fascino delle promozioni: pensate di acquistare solo ciò che vi è realmente necessario.

Shares