Questo sito contribuisce all'audience di

Indesit vince il Premio Sviluppo Sostenibile 2009

di Posted on
Condivisioni

Per elettrodomestici a basso consumo e alta efficienza energetica

Indesit Company ha vinto il Premio Sviluppo Sostenibile 2009 nella categoria dell’efficienza energetica, il riconoscimento per le imprese che si sono particolarmente distinte per impegno innovativo ed efficacia dei risultati per uno sviluppo sostenibile, istituito dall’omonima Fondazione e con il patrocinio della Presidenza della Repubblica.

Il premio, che sara’ consegnato oggi alla Fiera di Rimini, in occasione dell’edizione 2009 di Ecomondo, rassegna dedicata alle energie rinnovabili e alla green economy, e’ stato assegnato a Indesit Company per i nuovi elettrodomestici, soprattutto lavabiancherie e lavastoviglie a basso consumo e ad alta efficienza energetica, cui si somma anche un ridotto consumo d’acqua, e per le innovazioni introdotte nel processo produttivo, come gli indici per misurare la riciclabilita’ dei prodotti, spiega una nota della societa’.

Poiche’ la potenziale diffusione di elettrodomestici ad alta efficienza energetica e’ molto ampia, – si legge nella motivazione – le prestazioni di questi nuovi modelli comportano significativi benefici ambientali: in particolare una riduzione delle emissioni di gas di serra, dovuta al minor consumo di energia elettrica prodotta con l’uso di combustibili fossili. Indesit Company ha introdotto diverse innovazioni di prodotto tese a ridurre i consumi energetici. Fra le piu’ recenti: programmi eco per sistemi di lavaggio per lavabiancheria in acqua a temperatura ambiente, soluzioni per ottimizzare l’utilizzo di acqua ed energia in base alla quantita’ di bucato in lavatrice, motori di nuova generazione e sensori di torbidita’ che consentono di ridurre i consumi di acqua e di energia nelle lavastoviglie.

La medaglia ricevuta oggi va a tutti i colleghi che, a vario titolo, hanno collaborato alla realizzazione di questi prodotti eccellenti, innovativi e di altissima qualita’, ha commentato Enrico Cola, Quality & Environment Director di Indesit Company. anche grazie a noi, che continuiamo ad investire in elettrodomestici a basso consumo ed elevate prestazioni, che si e’ creata una coscienza collettiva che giova e giovera’ a tutti. E questo e’ un valore per noi che abbiamo sempre investito nella green economy, realizzando prodotti sempre piu’ tecnologicamente avanzati ma anche di facile utilizzo, “puliti”, riciclabili e con minore impatto ambientale anche in fase di produzione.

Indesit Company ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica al pari delle Cantine Lungarotti di Torgiano (TR), premiate per la categoria delle energie rinnovabili, e alla Montello di Montello (VR), a cui e’ andato il riconoscimento per lo smaltimento dei rifiuti. Queste tre imprese e tutte quelle che, numerose, hanno partecipato al premio, ha sottolineato Edo Ronchi, Presidente della Fondazione Sviluppo Sostenibile, dimostrano che ormai c’e’ molto verde nel motore dell’Italia. Gli stessi numeri lo confermano: nel 2008 la produzione di rinnovabili e’ aumentata del 21%, e il fatturato complessivo della green economy e’ stato di 5,2 miliardi di Euro. un importante segnale di una visione innovatrice che l’industria italiana sta cominciando a cogliere