Energizer Ecoadvanced batterie - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Energizer Ecoadvanced, la batteria formata da pile riciclate

Creata con il 4 per cento di pile riciclate, Energizer EcoAdvance richiede meno estrazione di materie prime nel processo di produzione e contribuisce a diminuire la produzione di rifiuti.

Condivisioni

ENERGIZER ECOADVANCED BATTERIE –

Non sprecare è un concetto che può essere applicato ad ogni gesto della nostra vita quotidiana, partendo da quelli più semplici come cambiare le pile. Anche in questi piccoli oggetti può essere onorata la filosofia del riuso: è il caso di Energizer EcoAdvanced, la prima pila stilo al mondo creata con il 4% di batterie riciclate. Si tratta dell’alcalina più performante della gamma Energizer, sia in formato AA che AAA in grado di unire grandi prestazioni, lunga durata e con un ridotto impatto ambientale.

“Per ora si ricicla una piccola quantità di materiale, ma tra 10 anni puntiamo al 40%” spiega Stefano Setti, senior brand manager dell’azienda.

A lungo gli esperti hanno pensato fosse impossibile creare una batteria ad elevate performance utilizzando materiali provenienti da batterie esauste.

L’idea di produrre EcoAdvanced è nata durante un viaggio di alcuni dirigenti di Energizer presso un impianto di riciclaggio di batterie. In quell’occasione i dirigenti hanno notato che le batterie riciclate erano state impiegate in diversi settori, come ad esempio per costruire il fondo stradale dell’impianto di riciclaggio stesso, ma non erano mai state usate per produrre nuove batterie.

LE BATTERIE CREATE CON PILE RICICLATE –

Gli scienziati di Energizer l’hanno presa come sfida e, dopo 7 anni di studi e ricerche, hanno messo a punto un processo idrometallurgico di ultima generazione grazie al quale si recuperano i costituenti attivi delle pile esaurite (zinco e manganese) per essere destinati al reimpiego nella fabbricazione di Energizer EcoAdvanced.

energizer

ENERGIZER ECOADVANCED: I VANTAGGI –

Perchè comperarla?  “Per la performance di prodotto si tratta sicuramente di un miglioramento – spiega Stefano Setti – e poi per fare qualcosa di buono per il pianeta: è un inizio di un percorso che non si ferma qui, per questo stiamo lavorando sul prezzo. Chiediamo ai consumatori di crederci insieme a noi”.

Questa pila “non sprecona” infatti non ha costi di ricarico sul cliente: nel pack con 4 stilo è disponibile al prezzo di 5,00 euro, in promozione da fine maggio a inizio luglio nelle più importanti catene della grande distribuzione a 2,99 euro.

Energizer EcoAdvance è una batteria ad alte performance e lunga durata che ha minor impatto sul pianeta perché:

  • richiede meno estrazione di materie prime nel processo di produzione (in una batteria alcalina circa il 70% dell’impatto ambientale proviene dall’estrazione di materie prime).
  • riduce la quantità di batterie necessarie ai consumatori per alimentare i propri device (circa 6,5 dispositivi funzionano a pile, il più diffuso è il telecomando per la TV, presente nel 92% delle case, seguono l’orologio a muro e la sveglia).
  • contribuisce a diminuire la produzione di rifiuti (ogni anno vengono utilizzate 8 pile a testa, di queste solo 2 vengono riciclate correttamente).

energizer-ecoadvanced-pila-creata-con-batterie-riciclate (2)

“Siamo orgogliosi di essere la prima azienda ad aver creato una batteria ad alte prestazioni realizzata con batterie riciclate” afferma Todd Berault, Direttore Marketing Europa Energizer “Con Energizer EcoAdvanced siamo solo all’inizio”.  La mission di Energizer è quella di portare energia positiva nel mondo, creando meno rifiuti e lavorando verso un futuro in cui il riciclaggio possa diventare una modalità molto più diffusa. Energizer EcoAdvanced è solo il primo passo nella creazione di valore attraverso il riciclo delle batterie.